Concorsi truccati: anche docenti siciliani tra gli indagati

Tra gli indagati figura anche un ex professore dell'Università di Palermo. Altri docenti siciliani risulterebbero tra gli indagati...

Palermo – Anche alcuni docenti universitari siciliani sono stati raggiunti da provvedimenti di interdizione chiesti dalla procura di Firenze nell’ambito dell’inchiesta sui concorsi universitari. Si tratta di Salvatore Sammartino, Daniela Mazzagreco e Maria Concetta Parlato dell’Università di Palermo e Andrea Colli Vignarelli, marito della Parlato, dell’Università di Messina.

Tra gli indagati, figura anche l’ex professore dell’Università di Palermo Andrea Parlato, padre di Maria Concetta, uno dei massimi esperti di diritto tributario, chiamato in causa per presunte pressioni che sarebbero state esercitate per favorire la figlia. Altri docenti siciliani dell’università di Catania e della Kore di Enna risulterebbero tra gli indagati.

views:
1182
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Tra gli indagati figura anche un ex professore dell'Università di Palermo. Altri docenti siciliani risulterebbero tra gli indagati...
MarsalaLive