Fermo biologico: il Coordinamento Filiera Ittica ringrazia l’Assessore Cracolici

"Per il positivo risultato ottenuto relativo all'interruzione temporanea obbligatoria delle attività di pesca nell'anno 2017 per le navi da pesca iscritte nei Compartimenti Marittimi della Regione"

Il Coordinamento Territoriale Filiera Ittica Mazara (composto da: FAI-CISL; FLAI-CGIL; UILA-UIL; Distretto della Pesca e Crescita Blu; O.P. Il Gambero e la Triglia del Canale; Co.Ge.P.A. Mazara; Confederazione Imprese Pesca – FederPesca; Federazione Imprese Pesca Mazara – COLDIRETTI; Fiume Mazaro – UNCI Pesca), esprime grande soddisfazione e manifesta gratitudine all’Assessore dell’Agricoltura, dello Sviluppo Rurale e della Pesca Mediterranea della Regione Siciliana On. Antonello Cracolici per il positivo risultato ottenuto in merito alla modifica del Comma 4, Art. 2 del D.A. 54/GAB del 07/08/2017, relativo all’interruzione temporanea obbligatoria delle attività di pesca nell’anno 2017 per le navi da pesca iscritte nei Compartimenti Marittimi della Regione Siciliana.

La modifica ha consentito di eliminare il vincolo posto in precedenza all’esercizio delle attività di pesca entro la batimetrica dei 300 mt., non arrecando nocumento alla risorsa ittica sia sotto l’aspetto ambientale che sullo sforzo di pesca; altresì ha permesso di eliminare disparità di trattamento fra lavoratori e armatori del comparto ittico.

views:
369
ftf_open_type:
kia_subtitle:
"Per il positivo risultato ottenuto relativo all'interruzione temporanea obbligatoria delle attività di pesca nell'anno 2017 per le navi da pesca iscritte nei Compartimenti Marittimi della Regione"
MarsalaLive