I vincitori del “Trapani Arabian Horses Cup” di San Vito Lo Capo

Hanno partecipato 60 cavalli provenienti da allevamenti siciliani e del centro Italia - "E' un punto di partenza, speriamo di ripetere e perfezionare sempre più questo appuntamento"

San Vito Lo Capo – La bellezza dei cavalli arabi di scena al “Trapani Arabian Horses Cup”, il concorso di morfologia svoltosi nel fine settimana a San Vito Lo Capo ed organizzato dall’Associazione “Gruppo Equestre Monte Erice”, presieduta da Antonio Culcasi, con il patrocinio del Comune.

Alla gara hanno partecipato 60 cavalli provenienti da allevamenti siciliani e del centro Italia che hanno sfilato accompagnati dai loro handler. Prima il trotto lungo il perimetro del campo di gara, e poi la “posa” davanti ai giudici per mettere in mostra le caratteristiche di quello che nell’antichità veniva considerato il “re del deserto”: la potenza, l’armonia tra corpo, testa e collo, l’eleganza.

I vincitori – La fattrice color sauro con la pettorina numero 55, Pscalla, nata negli Stati Uniti e di proprietà del palermitano Enrico Piazza, si è aggiudicata il titolo di Best in Show, ossia il cavallo che ha ottenuto il punteggio più alto. La medaglia d’oro del campionato fattrici è stata vinta invece dalla numero 47, Lady Elisir, nata in Italia e proveniente dall’allevamento di Ganci (PA) di Salvatore Gallina. Il campionato puledre se l’è aggiudicato la numero 25, Joannne, nata e allevata a Roccamena (Pa) da Stanislao Calamia ; il campionato puledre di 1 anno ha visto sul podio più alto la numero 13, Giada PC, nata e cresciuta ad Enna nell’allevamento di Francesco Capizzi. Infine vincitore della categoria puledri di 2 e 3 anni è stato il cavallo n. 41, Hanaya Karam, nato in Austria, mentre quello della categoria stalloni è stato il n. 63, Magic Aban, nato in Campania, entrambi provenienti dall’allevamento di Giuseppe Fontanella; i campionati di queste ultime due categorie non sono stati disputati per il numero inferiore di iscritti rispetto a quello necessario. Ad ogni medaglia d’oro è stato offerto un premio consistente in una monta di stallone e l’accesso gratuito al “Palermo Arabian Horses Cup 2018”. Premiati anche i futurity maschi e femmine, che hanno sfilato assieme alle madri, e la categoria yearlings ossia i puledri e le puledre di un anno di età . I risultati completi si sono visionare sul sito dell’Anica.

La giuria era composta da Abdelaziz Hussain Almarzooqi (Emirati Arabi), Amira Safady (Paesi Bassi) e Faustino Scanzi (IT). I Componenti della commissione disciplinare erano Walter Betti e Giuseppe Fantauzzo; ring master, Massimo Pugliatti; speaker e segreteria, Marco Capelli e Simona Eva; veterinario, Giuseppe Fantauzzo; fotografo ufficiale, Alessio Azzali.

“Ringrazio tutti gli allevatori che partecipano sempre numerosi ai miei show, i giudici, tutto lo staff tecnico e l’amministrazione comunale di San Vito Lo Capo che ci ha voluti ospitare per seconda volta”- ha dichiarato l’organizzatore Antonio Culcasi.

La competizione sportiva si è svolta al campo equestre di via Savoia, all’interno di un complesso sportivo recentemente ristrutturato ed attrezzato. “Un appuntamento importante è stato la seconda edizione di questo concorso di morfologia- ha sottolineato il sindaco Matteo Rizzo- perché ci ha permesso di inaugurare questa struttura che ha tutto i requisiti per ospitare grandi manifestazioni come questa. E’ stato bello infatti sabato sera vederla illuminata e piena di spettatori. E’ un punto di partenza, speriamo di ripetere e perfezionare sempre più questo appuntamento”.

Sabato sera sono stati realizzati una performance in cornice araba dall’Associazione “Arabian’s Ranch Valle del Belice di Giuseppe Ragolia e un cooking show con la preparazione del cous cous a cura dello chef Vito Miceli. La serata è stata animata dal cabarettista Bartolo Sieli. Sabato e domenica erano presenti nell’area adiacente il campo stand per la degustazione di prodotti tipici locali e dell’artigianato.

La manifestazione è stata trasmessa in diretta streaming sul sito ufficiale www.trapaniarabianhorsescup.altervista.org e su www.tvio.it registrando circa 7000 contatti.

Trapani-Arabian-Horses-Cup-San-Vito-Lo-Capo (1)

Trapani-Arabian-Horses-Cup-San-Vito-Lo-Capo (2)

views:
370
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Hanno partecipato 60 cavalli provenienti da allevamenti siciliani e del centro Italia - "E' un punto di partenza, speriamo di ripetere e perfezionare sempre più questo appuntamento"
MarsalaLive