Sigel Marsala Volley, l’avversario di domenica: la LPM BAM Mondovì

Mancano ormai due giorni e il sipario si alzerà nuovamente sul campionato di pallavolo femminile di serie A2. Un campionato che vedrà ai nastri di partenza...

Marsala – Mancano ormai due giorni e il sipario si alzerà nuovamente sul campionato di pallavolo femminile di serie A2. Un campionato che vedrà ai nastri di partenza, per la seconda volta nella sua storia, anche la Sigel Marsala Volley. Un onore per la squadra azzurra, che avrà modo di presentarsi agli occhi attenti degli appassionati di tutta Italia.

La società lilybetana non ha voluto, questa volta, lasciare nulla al caso nella preparazione della difficile e appassionante stagione che l’aspetta. Lo staff tecnico, guidato da coach Ciccio Campisi, che assieme ai suoi collaboratori lavora ormai ininterrottamente con le atlete dalla fine di agosto, sta ormai riscaldando i motori della squadra. Mettendo in ordine ogni dettaglio per meglio figurare, al cospetto del pubblico del PalaBellina, nella gara inaugurale. Che la vedrà, domenica alle 17, scendere sul nuovo taraflex appena approntato contro le piemontesi della LPM Mondovì.

Una compagine, quella allenata dal tecnico Alessandro Delmati, che gli esperti definiscono sin da ora agguerrita e pronta a lottare per qualcosa di concreto già dalle prime battute. Una compagine forte, senza mezzi termini (che nella foto estrapolata dalla pagina Facebook della società piemontese vediamo nel giorno della presentazione). Costruita innanzitutto sull’esperienza della palleggiatrice Ilaria Demichelis, 179 cm.,classe 1987, piemontese di Carmagnola, già protagonista con la maglia del Volley Soverato ma soprattutto con quella della Delta Informatica Trentino. Squadra nella quale ha militato diversi anni.

E su quella della schiacciatrice Federica Biganzoli, 180 cm., anch’ella del 1987, nativa di Tradate, già della Lilliput Settimo Torinese, con trascorsi nel Legnano della B/1. La seconda palleggiatrice è Bianca Mazzotti, 183 cm., nata nel 1998 a Cesena, già della SAB Legnano in A2. Le due straniere sono l’albanese Erblira Bici, 185 cm., nata nel 1995, riconfermata per la seconda stagione consecutiva e impiegata come opposto, cresciuta nella compagine schipetara del Barleti Volley, e la schiacciatrice cubana naturalizzata spagnola Jessica Rivero, 185 cm, una vera e propria giramondo che in Italia ha indossato la maglia della Liu Jo Modena e che ha disputato tornei in Turchia (Manisa BBSK, lo scorso anno), ma anche in Germania e Spagna (Potsdam e Las Palmas).

Le centrali sono Viola Tonello, 184 cm., classe 1994, genovese, ex MyCicero Pesaro, ma cresciuta in Piemonte tra Chieri e Pinerolo in B1. Giulia Sciolla, 186 cm., classe 1996, nativa di Cuneo, cresciuta comunque a Mondovì dove gioca dal 2009. E Sofia Rebora, 180 cm., classe 1993, altra genovese della compagnia, cresciuta nella sua città ma ben presto passata in squadre che della A2 hanno fatto il loro habitat naturale, come Olbia, Montichiari e Delta Informatica Trentino.

Dulcis in fundo il libero: Silvia Agostino, lo scorso anno con la maglia della Sigel, con la quale ha dimostrato tutto il suo valore. Ogni dettaglio diventa superfluo, vista la conoscenza diretta dell’atleta originaria della Val D’Ossola. Che, ci giuriamo, sarà seguita anche stavolta, dai suoi supporters personali che avremo il piacere di riabbracciare. Infine le più giovani: le schiacciatrici Aurora Camperi, classe 1997, e Angelica Costamagna, classe 1999, nonché l’altro libero, Elena Rolando, anch’ella del 1999. Tutte prodotto del vivaio locale.

Adesso la parola, dopo settimane d’attesa passa finalmente al campo. L’entusiasmo in casa Sigel è a mille. Ci vediamo domenica al PalaBellina.

views:
328
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Mancano ormai due giorni e il sipario si alzerà nuovamente sul campionato di pallavolo femminile di serie A2. Un campionato che vedrà ai nastri di partenza...
MarsalaLive