Prima gara interna e derby per Il Giovinetto Petrosino contro T H Alcamo

Sarà una bella battaglia, con gli uomini di Benedetto Randes che vorranno portare a casa l’intero bottino e con gli uomini di Fiorino che vorranno far valere la legge del loro campo

Iniziata con difficoltà la nuova stagione de Il Giovinetto Petrosino che si è concretizzata nella sconfitta sul campo del Kelona, la squadra cara al presidente Ignazio Di Girolamo, domenica alle 17.00 esordirà in casa col derby contro T. H. Alcamo.

Pronostico difficile per entrambe le squadre in quanto, come avviene già da qualche anno, non è facile preventivare la forza dei Petrosileni in casa, per la presenza spesso di vecchi giocatori, che nel passato sono sempre riusciti a rinforzare la formazione e fare del Palasport di Petrosino una vera roccaforte.

“Purtroppo quest’anno – dice il tecnico Onofrio Fiorino – abbiamo perso un pezzo importante della nostra squadra, l’ala destra mancina Leo Pantaleo, trasferito all’Aquila per motivi di studio, e alcuni dei senatori sono sempre meno presenti, quindi la nostra stagione si presenta molto difficile; ci stiamo ancora impegnando per fare quadra sulla formazione e ce la metteremo tutta per ben figurare, ma quest’anno i nostri obbiettivi principali sono ancora concentrati sul settore giovanile, dal quale già stiamo attingendo per far esordire diversi giovani.

Domenica sarà una bella battaglia, con gli uomini di Benedetto Randes che vorranno portare a casa l’intero bottino e con gli uomini di Fiorino che vorranno far valere la legge del loro campo.

views:
300
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Sarà una bella battaglia, con gli uomini di Benedetto Randes che vorranno portare a casa l’intero bottino e con gli uomini di Fiorino che vorranno far valere la legge del loro campo
MarsalaLive