Marsala, Muoviti Bene che ti Premio: progetto alla Conferenza Nazionale sulla Mobilità Sostenibile

“Siamo fiduciosi sul finanziamento del progetto” - Il progetto del Comune di Marsala ha trovato il favorevole riscontro del Ministero dell’Ambiente, della Tutela del Territorio e del Mare

Marsala – Migliorare l’accessibilità al centro storico di Marsala con mezzi sostenibili, soprattutto nei percorsi casa-scuola, puntando sulla promozione della mobilità pedonale e sul trasporto pubblico con veicoli elettrici. È questo, in sintesi, l’obiettivo del progetto “Muoviti Bene che ti Premio” con il quale l’Amministrazione Di Girolamo intende promuovere l’educazione alla mobilità sostenibile, già sperimentata con l’iniziativa “Pedibus” nell’ambito della “Settimana della Mobilità”.

Ora il progetto del Comune di Marsala ha trovato il favorevole riscontro del Ministero dell’Ambiente, della Tutela del Territorio e del Mare, tant’è che sarà presentato nel corso della “17a Conferenza Nazionale sul Mobility Management e la Mobilità Sostenibile – MobyDixit”, in programma a Bari dal 30 novembre al 1 Dicembre prossimo. “Nella mia recente missione a Roma ho avuto rassicurazioni sulla finanziabilità del progetto, sottolinea il sindaco Alberto Di Girolamo; ciò consentirà altresì l’ulteriore arricchimento dell’iniziativa con un programma di educazione e formazione su ambiente, salute e sicurezza stradale rivolta a scuole e famiglie”.

A ciò si aggiunga che, sulla base di quanto previsto dal PUMS (Piano urbano sulla mobilità sostenibile) – già approvato – è prevista una forte azione integrativa che interessa l’intero sistema di accessibilità al centro storico. Il progetto “Muoviti Bene che ti Premio“ coordinato dal Comune di Marsala e presentato in partenariato con Alcamo, Calatafimi Segesta e Petrosino, prevede per Marsala – oltre all’iniziativa Pedibus – “percorsi protetti e zone 30” per ridurre la velocità veicolare nelle aree interessate; l’acquisto di “due bus elettrici” che collegheranno i principali punti di interesse, i parcheggi cittadini e importanti plessi scolastici; “pensiline e paline di segnalazione”, collegate al sistema GPS degli autobus. Un investimento sul territorio notevole, per il quale l’Amministrazione Di Girolamo ha richiesto un finanziamento di circa un milione di euro.

views:
373
ftf_open_type:
kia_subtitle:
“Siamo fiduciosi sul finanziamento del progetto” - Il progetto del Comune di Marsala ha trovato il favorevole riscontro del Ministero dell’Ambiente, della Tutela del Territorio e del Mare
MarsalaLive