Artista ennese dona 10 quadri al reparto di Pediatria del presidio ospedaliero “S. Antonio Abate”

“Le sue opere contribuiranno a donare ai nostri piccoli pazienti ed alle loro famiglie allegria e colore, allietando loro permanenza, in un momento sempre un po’ di apprensione, come è il ricovero in ospedale”

L’artista Giuseppe Finestra, di Barrafranca (EN), ha donato dieci quadri al reparto di Pediatria del presidio ospedaliero “S. Antonio Abate” di Trapani.

Finestra ha donato dei quadri allegri e variopinti, riproducenti soggetti per l’infanzia, dotati di cornici, che simboleggiano la gioia e la voglia di vita.

Un’iniziativa che sta replicando in un ospedale di ciascuna ASP siciliana.

“L’idea di donare dei quadri – ha detto Finestra – mi è venuta dopo che ho avuto ricoverata mia figlia all’ospedale di Enna. Visitando la sala giochi per i bambini ho pensato di contribuire a rendere il suo look ancora più accogliente e colorato. E così ho fatto la prima donazione che ho voluto estendere ad altri ospedali”.

Tra le donazioni già effettuate quelle al Maria Paternò Arezzo di Ragusa, all’Umberto I di Siracusa, al Sant’Elia di Caltanissetta e al Vittorio Emanuele di Catania.

Assieme ai quadri Giuseppe Finestra ha consegnato al primario di Pediatria, Pietro Di Stefano, una targa ricordo da affiggere che riporta il tema delle opere: Il mondo visto con occhio di fanciullo in un mondo reale e surreale.

“Le sue opere – commenta Di Stefano – contribuiranno a donare ai nostri piccoli pazienti ed alle loro famiglie allegria e colore, allietando loro permanenza, in un momento sempre un po’ di apprensione, come è il ricovero in ospedale”.

views:
178
ftf_open_type:
kia_subtitle:
“Le sue opere contribuiranno a donare ai nostri piccoli pazienti ed alle loro famiglie allegria e colore, allietando loro permanenza, in un momento sempre un po’ di apprensione, come è il ricovero in ospedale”
MarsalaLive