Antonino Gerardi: “Sconti e bonus per favorire un corretto sistema di raccolta differenziata”

Lettera aperta al Sindaco di Marsala - "Come funzionano gli incentivi per la raccolta differenziata? Al centro dell’attenzione si trovano i 'cassonetti incentivanti'..."

Marsala – Egr. Signor. Sindaco di Marsala Dott. Alberto Di girolamo, iniziano a diffondersi sempre di più le buone pratiche per concretizzate e ottimizzare il sistema della raccolta differenziata attraverso la concessione di bonus e incentivi ai cittadini, con i cassonetti incentivanti.

Premiare i cittadini Marsalesi che mettono in pratica la raccolta differenziata finalizzata ad un corretto sistema di smaltimento dei rifiuti. Come? Attraverso l’applicazione di buoni della spesa, sconti sulla benzina, ecobonus sul caffè gratis e sconti nei negozi del proprio quartiere.

Come funzionano gli incentivi per la raccolta differenziata? Al centro dell’attenzione si trovano i “cassonetti incentivanti”, vale a dire cassonetti collocati ad esempio in prossimità di supermercati o piazze, dove per ogni bottiglietta, lattina consegnata, o altri rifiuti, si ricevono sconti sulla spesa o sulla benzina.

In Italia si sta iniziando a diffondere la pratica dei cassonetti incentivanti ed esistono mappe on-line che permettono di individuarli nella propria zona di residenza.

Ecco i premi relativi agli incentivi per la raccolta differenziata:
– buoni per la spesa;
– sconti sulla benzina e sulla spesa;
– ecobonus sul caffè gratis;
– sconti in negozi convenzionati del quartiere di residenza;
– sconti in pizzerie, ristoranti e musei convenzionati.

Insomma in Italia si sta smuovendo l’incentivo alla raccolta differenziata, indispensabile che Marsala Inizia con i cassonetti incentivanti per il corretto funzionamento del sistema di smaltimento dei rifiuti.

Vantaggi degli incentivi per la raccolta differenziata:
– una citta più pulita e un ambiente più sano;
– bonus e sconti su spesa, benzina e negozi del proprio quartiere;
– scomparirebbero le Discariche Abusive.

A Bologna e a Ferrara, ad esempio sono stati collocati cassonetti per raccogliere prodotti elettrici ed elettronici e in cambio il cittadino ottiene dei punti con i quali è possibile fare la spesa al supermercati. A Napoli invece è stato collocato un cassonetto in prossimità del supermercato di Piazza Nazionale dove ad ogni lattina o bottiglietta consegnata il cliente ottiene 3 centesimi di sconto sulla spesa o 5 centesimi di sconto sulla benzina. A Marsala tutto questo si puoi e si deve.

I cittadini Marsalesi hanno dimostrato che la raccolta differenziata la vogliono e la sanno fare; quindi chiediamo a Voi che ci amministrate di trovare la migliore soluzione possibile, perché Marsala possa ritornare ad essere una Città pulita.

Antonino Gerardi

Antonino Gerardi

corretto sistema di raccolta differenziata

views:
655
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Lettera aperta al Sindaco di Marsala - "Come funzionano gli incentivi per la raccolta differenziata? Al centro dell’attenzione si trovano i 'cassonetti incentivanti'..."
MarsalaLive