Rifiuti dalla molitura olive, Legambiente: “Presentato un esposto alla Procura della Repubblica”

"Chiediamo che sia fatta piena luce anche sulle eventuali omissioni di chi avrebbe dovuto impedire che il reato venisse reiterato dagli autori, già segnalati, ad ottobre, all’autorità giudiziaria dalla Polizia..."

Marsala – Noi stiamo dalla parte dei giornalisti che con le loro inchieste denunciano i criminali che fanno scempio del nostro Patrimonio Naturale. Ci riferiamo alla recente inchiesta di Marsalatp24 sullo sversamento, nelle campagne di Campobello di Mazara ed in zona protetta, di rifiuti provenienti dalla molitura delle olive.

Abbiamo pertanto, nei giorni scorsi, sulla base delle informazioni dettagliate contenute negli articoli, presentato un esposto alla Procura della Repubblica di Marsala perché fossero individuati e puniti gli autori dei crimini ambientali. Apprendiamo, oggi, con soddisfazione, che i Carabinieri dei NOS, sono già all’opera.

Chiediamo, quindi, che sia fatta piena luce anche sulle eventuali omissioni di chi avrebbe dovuto impedire che il reato venisse reiterato dagli autori, già segnalati, ad ottobre, all’autorità giudiziaria dalla Polizia Municipale localmente competente.

Letizia Pipitone
Presidente di Legambiente – Circolo Marsala-Petrosino

views:
572
ftf_open_type:
kia_subtitle:
"Chiediamo che sia fatta piena luce anche sulle eventuali omissioni di chi avrebbe dovuto impedire che il reato venisse reiterato dagli autori, già segnalati, ad ottobre, all’autorità giudiziaria dalla Polizia..."
MarsalaLive