Iniziati i lavori per la seconda sala di emodinamica all’ospedale S. Antonio Abate di Trapani

“Era ormai improcrastinabile questo ampliamento per la sempre maggiore mole di lavoro del reparto che è diventato ormai un punto di riferimento a livello regionale”

Trapani – Sono iniziati oggi i lavori di ampliamento del reparto di emodinamica dell’ospedale Sant’Antonio Abate di Trapani, diretto da Arian Frasheri.

Al termine dei lavori, che dureranno un paio di mesi, l’unità operativa potrà contare su una seconda sala di emodinamica.

“Era ormai improcrastinabile questo ampliamento – commenta il commissario dell’ASP Giovanni Bavetta – per la sempre maggiore mole di lavoro del reparto che è diventato ormai un punto di riferimento a livello regionale, a maggior ragione ora, che con l’avvio della chirurgia vascolare, il Sant’Antonio è diventato un vero e proprio polo cardiovascolare”.

views:
770
ftf_open_type:
kia_subtitle:
“Era ormai improcrastinabile questo ampliamento per la sempre maggiore mole di lavoro del reparto che è diventato ormai un punto di riferimento a livello regionale”
MarsalaLive