I Carabinieri effettuano servizio a “largo raggio” nel weekend: un arresto per furto con strappo

Tratto in arresto Michele Nicosia, 25enne, disoccupato e già noto alle forze dell’ordine, per il reato di furto con strappo

Castelvetrano – Nelle giornate di sabato 2 e domenica 3 dicembre i militari della Compagnia Carabinieri di Castelvetrano hanno effettuato un servizio coordinato di controllo del territorio, incrementando la proiezione esterna e i controlli a mezzi e conducenti.

Tra Castelvetrano e Partanna sono state controllate più di 100 persone a bordo di 80 mezzi di trasporto di vario genere (automobili, motocicli e ciclomotori) ed elevate diverse contravvenzioni al C.d.S..

In tale contesto sabato pomeriggioi militari del N.O.R. – Aliquota Radiomobile, coordinati dal Luogotenente Gaspare Maurizio, hanno tratto in arresto Michele Nicosia, 25enne castelvetranese, disoccupato e già noto alle forze dell’ordine, per il reato di furto con strappo.

Alle ore 15:00, infatti, un’anziana signora segnalava di esser stata destinataria di un furto con strappo commesso in via Palestro, mentre rincasava presso la propria abitazione. La stessa dichiarava di essere stata avvicinata da due giovani a bordo di un ciclomotore privo di targa, che le sottraevano, strappandogliela dalla mani, la borsa contenente, tra l’altro, i documenti di riconoscimento e il telefono cellulare. Le immediate ricerche davano esito positivo grazie soprattutto all’acquisizione di immagini da un sistema di video sorveglianza in loco che consentivano l’identificazione e l’arresto del Nicosia e la riconsegna della refurtiva alla vittima.

L’arrestato è stato tradotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari, in attesa di giudizio direttissimo.

views:
1214
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Tratto in arresto Michele Nicosia, 25enne, disoccupato e già noto alle forze dell’ordine, per il reato di furto con strappo
MarsalaLive