A proposito del “biotestamento”, Don Francesco Fiorino: “Curatemi sempre!”

"Voglio e vorrò essere sempre curato ed assistito come un essere umano degno del massimo rispetto. Non rinuncio e mai rinunzierò ad ogni trattamento sanitario..."

Marsala – Gentile Direttore, a proposito del cosiddetto “biotestamento” (ovvero il testo sulle Disposizioni anticipate di trattamento e in materia di consenso informato), desidero esprimere pubblicamente che amando la vita, anche quando essa è “ferita” ed attaccata da gravissime patologie (quest’anno sono stato ricoverato in ospedale già tre volte e sono affetto da “sarcoidosi”…) voglio e vorrò essere sempre curato ed assistito come un essere umano degno del massimo rispetto. Che non rinuncio e mai rinunzierò ad ogni trattamento sanitario ritenuto necessario dal buon senso e dalla professionalità dei medici.

Chiedo e chiederò ogni alimentazione artificiale e ogni idratazione artificiale ritenuta dai medici opportuna per la salvaguardia della mia esistenza. Non voglio e non vorrò mai essere trattato come un numero, come un “peso” o come un “disturbo”, perché io “valgo” e ho dignità, e perché anche la mia sofferenza potrà essere un’ultima offerta alla vita, al mondo, a Dio che me l’ha donata. Accetto e accetterò ogni adeguata “terapia del dolore” per evitare un eventuale “abbrutimento” dei miei ultimi giorni terreni. Desidero vivere pienamente il mio cammino terreno, anche quando arriveranno “tempeste” e dovrò affrontare pesanti “fardelli”.

Fino all’ultimo istante desidero ringraziare per la meravigliosa avventura che è la vita umana. Comunico a tutti: curatemi “armonicamente” fino all’ultimo, senza alcun accanimento, ma non dimenticate che amo e amerò la persona unica quale sono. Finora ho trovato diversi “angeli”, tra medici, infermieri, familiari ed amici fedeli, che mi hanno sostenuto quando il mio corpo “colpito” mi ha provocato “difficili momenti” e di resistenza attiva.

La lotta contro ogni tipo di male-malattia è di ogni giorno. Con fratelli e sorelle in umanità è più coraggiosa e piena di speranza.

Don Francesco Fiorino

views:
925
ftf_open_type:
kia_subtitle:
"Voglio e vorrò essere sempre curato ed assistito come un essere umano degno del massimo rispetto. Non rinuncio e mai rinunzierò ad ogni trattamento sanitario..."
MarsalaLive