Quest’anno Ciancio diventa Betlemme: allestito un bellissimo Presepe Vivente

Il presepe è una delle tante attività proposte dal parroco don Giacomo Putaggio insieme al Direttore Artistico Linda Genco, coadiuvato dall’Associazione Anspi...

E se ci chiedessimo come è nato il presepe, dove nasce questa tradizione? Non tutti sanno che il presepe lo ha praticamente inventato San Francesco D’Assisi nel 1223. Subito dopo l’approvazione della regola dei frati minori San Francesco decide di celebrare il Natale a Greccio.

Chiese un bue ed un asinello, e celebrò la messa della notte di Natale in una mangiatoia. Per Francesco, come gli apostoli videro con gli occhi del corpo l’umanità di Gesù e credettero con gli occhi dello spirito alla sua divinità, così ogni giorno mentre vediamo il pane ed il vino consacrato sull’altare, crediamo alla presenza del Signore in mezzo a noi.

Così nasce la tradizione del Presepe, in particolare del presepe Vivente, per questo uomini, donne e bambini, indossano i panni dei pastori e preparano un luogo trasformandolo in una scenografia che ricorda il luogo in cui è nato il bambino Gesù.

Quest’anno Ciancio diventa Betlemme, presso la nostra parrocchia è stato allestito un bellissimo Presepe Vivente. Ci sono volute settimane di lavoro, per montare la scenografia e per trasformare il nostro oratorio in un piccolo presepe. Il lavoro di preparazione si estende ai vestiti, alla scelta dei quadri da proporre, alla disponibilità dei parrocchiani nel vestire i panni di pastori e sacra famiglia.

Sarà un bellissimo presepe vivente, fatto con amore e partecipazione di tutta la comunità parrocchiale. Il presepe è una delle tante attività proposte dal nostro parroco don Giacomo Putaggio insieme al Direttore Artistico Linda Genco, coadiuvato dall’Associazione ANSPI nella persona del presidente Angelo Genna del vice presidente Alberto Bonventre, associazione che si occupa di organizzare i tanti eventi che la parrocchia propone. Invitiamo tutti a venirlo a vedere, perché come ci suggerisce l’intenzione e l’intuizione iniziale di san Francesco, possiamo vedere con gli occhi il corpo, l’umanità di Gesù, e credere con gli occhi dello spirito alla sua divinità. [Matilde Treno]

“…la luce di Betlemme”

Programma
• 22 dicembre: ore 16:00 inaugurazione;
• 26 dicembre: Apertura ore 16:00;
• 2 gennaio 2018: apertura ore 16:00;
• 6 gennaio 2018: apertura ore 16:00, ore 18:00 celebrazione Eucaristica, al termine, arrivo dei “Re Magi” alla grotta della Natività.

Ingresso 1 euro con degustazione.

views:
1847
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Il presepe è una delle tante attività proposte dal parroco don Giacomo Putaggio insieme al Direttore Artistico Linda Genco, coadiuvato dall’Associazione Anspi...
MarsalaLive