Furto nella sede della Croce Rossa: l’immobile è di un Messina Denaro

Si tratta di un ex caseificio sequestrato a un cugino del superlatitante. Nel corso di un sopralluogo i militari hanno accertato che sono state forzati alcuni infissi e un'auto...

Castelvetrano – Indagini a 360 gradi da parte dei carabinieri relativamente al furto, nella notte tra venerdì e ieri, compiuto nella sede della Croce rossa italiana, in viale Autonomia siciliana, nella zona artigianale di Castelvetrano, in un ex caseificio sequestrato a Mario Messina Denaro, cugino del latitante Matteo Messina Denaro.

Nel corso di un sopralluogo i militari hanno accertato che sono state forzati alcuni infissi e un’auto che era priva di batteria. Ancora da quantificare i danni. Al momento i carabinieri attendono da parte dei volontari della Croce Rossa l’inventario di ciò che è stato rubato. Solidarietà alla Croce Rossa italiana intanto sta giungendo da altre associazioni. [Livesicilia]

views:
1987
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Si tratta di un ex caseificio sequestrato a un cugino del superlatitante. Nel corso di un sopralluogo i militari hanno accertato che sono state forzati alcuni infissi e un'auto...
MarsalaLive