Marsala, Iniziativa Democratica Popolare: “Cordoglio alla famiglia del compianto Vincenzo Vinci”

"Per chi ha avuto la possibilità ed il privilegio di conoscerlo e di frequentarlo, oggi è un giorno triste che bisogna ascrivere fra quelli che impoveriscono, per testimoniaza civica positiva..."

Marsala – Il gruppo consiliare di “Iniziativa Democratica Popolare”, esprime i sensi del più sincero cordoglio alla famiglia del compianto Vincenzo Vinci, il “Compagno” di Marsala.

Con Vincenzo Vinci finisce la storia terrena di un uomo politico Onesto, Leale, profondamente lagato al valore della Giustizia Sociale. Il compagno Vinci è l’esempio di un politico assolutamente sotto valorizzato rispetto alle proprie potenzialità.

Uno dei pochi marsalesi ad aver frequentato la scuola politica del partito comunista alle Frattocchie, il compagno Vinci era un uomo di grande cultura ed umanità.

Le sue uniche spese degli ultimi anni, oltre al necessario per vivere, erano destinate all’acquisto di libri che leggeva e rileggeva per soddisfare la sua voglia di sapere. Alcuni di questi li regalava, ed amava farlo per poi confrontarsi con i destinatari dei suoi regali, sui contenuti e sulla visione politica dell’autore.

Grande è la perdita anche per quel che riguarda la memoria storica politica di Marsala per un periodo, molto lungo, nel quale fu protagonista quasi invisibile, come era nel suo stile.

Per chi ha avuto, come me, la possibilità ed il privilegio di conoscerlo e di frequentarlo, oggi è un giorno triste che bisogna ascrivere fra quelli che impoveriscono, per testimoniaza civica positiva, un’intera comunità.

Il mio pensiero adesso è rivolto a Dio, nel quale credo profondamente, affinchè, anche con Te caro compagno, abbia tutta la Propria Sconfinata Misericordia e ti accolga in un sereno riposo eterno. Notturno Compagno.

Giovanni Sinacori
per “Iniziativa Democratica Popolare”

views:
767
ftf_open_type:
kia_subtitle:
"Per chi ha avuto la possibilità ed il privilegio di conoscerlo e di frequentarlo, oggi è un giorno triste che bisogna ascrivere fra quelli che impoveriscono, per testimoniaza civica positiva..."
MarsalaLive