Marsala, successo per Il Presepe più Bello: vince Salvatore Donato. Boom di visualizzazioni on-line

Conclusa la XII edizione, ecco le foto. Aurelia Piccione: “Dietro un pomeriggio di premiazioni c’è un duro lavoro organizzativo, su cui è difficile esprimere solo un sentito ringraziamento"

Marsala – La cerimonia di premiazione per il concorso “Il Presepe più bello – Città di Marsala – dedicato a Enrico Piccione” è giunta alla dodicesima edizione. La proclamazione, alla presenza di tutti i partecipanti, si è svolta domenica 14 gennaio presso la sala conferenze del Complesso Monumentale “San Pietro”. Anche quest’anno si è respirata un’aria ricca di emozioni, in una sala piena in ogni ordine di posto. Ad organizzare l’intera manifestazione, anche in questa edizione, è stato Calogero Ferreri con il suo staff, composto da Luana Lentini, Enzo Amato, Salvatore Montalbano e Nicoletta Parrinello.

I presepi in gara sono stati realizzati interamente a mano, con materiali diversi, grande immaginazione, creatività, grande impegno e dedizione. Il concorso ogni anno coinvolge la cittadinanza in un viaggio alla scoperta delle creazioni più originali, creative e artigianali dei presepi fatti in casa. La giuria ha visitato, filmato e fotografato tutti i presepi in gara, assegnando un voto per ciascun lavoro visionato. Per il terzo anno consecutivo, in giuria c’era anche la figlia di Enrico Piccone, Aurelia, che ha potuto constatare ancora una volta il grande lavoro che c’è dietro questo concorso, ideato dodici anni fa dal padre.

Una manifestazione diventata negli anni un appuntamento importante per Marsala che richiama sempre più spettatori. La manifestazione è stata presentata da Enzo Amato e Chiara Putaggio. Presente in sala la giunta, quasi al completo: il sindaco dott. Alberto Di Girolamo, il vice sindaco Agostino Licari, l’ass. Clara Ruggieri e l’ass. Anna Maria Angileri.

In giuria: Luana Lentini (organizzatrice del concorso), Nicoletta Parrinello (architetto, responsabile on-line), Enzo Amato (presidente di giuria, Marsala Live), Salvatore Montalbano (responsabile tecnico del concorso), Patrizia Martinico (artista della ceramica), Chiara Putaggio (Giornale di Sicilia), Enza Licari (vincitrice della scorsa edizione), Vincenzo Figlioli (Marsala C’è e Itaca Notizie), Roberta Matera (giornalista), Rossana Titone (Tp24.it), Michele Sorrentino (esperto di presepi), Aurelia Piccione (figlia di Enrico), on. Antonella Milazzo (docente) e Calogero Ferreri (consigliere comunale) che come ogni anno non esprime le preferenze.

“Il Presepe più Cliccato” (IV Edizione del Premio on-line) è stato vinto Luca Isacco. Più di 30.000 visualizzazioni. Boom di “mi piace”. Il presepe di Isacco (esposto presso il “Santa Claus Village”), il numero 01, ha ricevuto ben 809 like. 2° il numero 31 (557 like) di Muscarella Antonino, 3° il numero 04 (426 like) presso la parrocchia Maria Santissima di Fatima – Ciappola. La Pagina ufficiale Facebook de “Il Presepe più bello – Città di Marsala – dedicato a Enrico Piccione” su Facebook: clicca qui

Sono stati premiati 5 presepi “Fuori concorso”. Riconoscimenti alle realtà che organizzano presepi viventi, e artistici, allestiti nel territorio comunale: Al Presepe Artistico “San Gerolamo” del Comune di Marsala (realizzato dall’ass. Musikè, con la collaborazione di Salvatore Montalbano, Nicola Anastasi, Salvatore Bono e Noemi Tumminello); al Presepe Vivente realizzato dal “V Circolo Didattico – Strasatti Nuovo”; al Presepe Vivente presso l'”Asilo Nido Comunale” (realizzato dalla cooperativa “La Garderie”); al Presepe più Bello a Scuola, all’istituto comprensivo “Stefano Pellegrino” (esito del “Progetto Inclusione”); al Presepe Vivente realizzato dalla Parrocchia Maria Santissima Madre della Chiesa – Ciancio (Ciancio diventa Betlemme).

Premi di Categoria. “Il Presepe più Originale” il numero 22, realizzato presso la “R.S.A. Morana”; “Il Presepe più Ecosostenibile” il numero 03, realizzato presso la Scuola dell’Infanzia di Via Nazionale; “Il Presepe più Creativo” il numero 22, realizzato presso la scuola “San Filippo e Giacomo”; “Il Presepe più Armonioso” il numero 24, di Paladino Alessandra; “Il Presepe più Evocativo” il numero 02, di Maria Ottoveggio; “Il Presepe più Artigianale – Premio dedicato ad “Anna Maria Licari” al numero 14, di Sciacca Maria Pia.

La classifica finale (sette i premiati). Al 6° posto (ex-aequo) il N.28 di Riccobono Linda (contrada Fornara) e il N.15 di Rogers Ivana (centro storico). 5° il N.11 di Graffeo Giampaolo (via Degli Atleti – Zona Stadio). 4° classificato il N.12 di Tarantola Maria (contrada Amabilina).

Sul podio – Primo classificato il presepe numero 20 di Salvatore Donato (contrada Sturiano), già vincitore assoluto nel 2014. 2° in classifica il N.19 di Stefano Titone (contrada Cardilla). Titone ha vinto già nel 2015. 3° il N.13 di Maltese Gioacchino (contrada Pastorella).

Calogero Ferreri: “Anche quest’anno ce l’abbiamo fatta, il concorso dedicato ad Enrico Piccione è giunto alla dodicesima edizione. Ed è proprio Enrico che da lassù ci aiuta e ci guida nelle difficoltà. Tutte le edizioni sono state un continuo crescendo, da tutti i punti di vista. In questi anni sono state centinaia le famiglie che hanno messo a disposizione di noi organizzatori e della giuria i loro lavori, mettendo l’arte, le idee e l’amore a disposizione di questa manifestazione. Anche in questa edizione più di trecento persone sono state presenti per la premiazione. La città ha sempre risposto compatta e con passione, presente il centro storico ma anche tutte le contrade della periferia di Marsala, da Birgi fino ad arrivare a Strasatti. La famiglia di Enrico è stata sempre presente, Aurelia da qualche anno è pure in giuria. Ringrazio inoltre Luana Lentini, Salvatore Montalbano, Nicoletta Parrinello, Enzo Amato e Chiara Putaggio. Ringrazio la giuria, il Comune di Marsala, Civello Tour, La Bottega della Ceramica di Patrizia Martinico, MarsalaLive.it, Musikè di Nino Pulizzi, Alessandro Gagliano per le foto. Alla prossima edizione”.

Aurelia Piccione: “Siamo consapevoli che dietro un pomeriggio di premiazioni c’è un duro lavoro organizzativo, su cui è difficile esprimere solo un sentito ringraziamento, il quale è esteso a tutti quanti, a cominciare dai partecipanti al concorso, ai colleghi giurati, per finire a Calogero Ferreri, passando per Enzo Amato e Chiara Putaggio, ormai protagonisti negli anni, dell’intrattenimento. Il nostro affetto, inoltre va ad Agostino Licari e Clara Ruggieri i quali sono stati importanti per il nostro Enrico e lo sono molto per noi. Uno speciale grazie a Luana Lentini, che con maestria coordina la parte tecnica/organizzativa. Infine un abbraccio di vero cuore al nostro Calogero, un ragazzo che ha la capacità di realizzare momenti straordinari senza l’ansia di volere a tutti i costi primeggiare. Ha saputo mantenere negli anni il significato che nostro padre voleva dare all’evento. Grazie Calogero, grazie Enrico”.

I vincitori delle 12 edizioni:
2005: Calogero Ferreri
2006: (ed. sospesa per la perdita di Enrico Piccione)
2007: Giovanni Di Dia
2008: Salvatore Montalbano
2009: Elena La Rosa
2010: Michele Sorrentino
2011: Anna Maria Licari
2012: Stefano Saladino
2013: Gaspare Veltri
2014: Salvatore Donato
2015: Stefano Titone
2016: Enza Licari
2017: Salvatore Donato

il-presepe-più-bello-marsala-enrico-piccione-salvatore-donato

il-presepe-più-bello-marsala-enrico-piccione-2017-2018 (2)

il-presepe-più-bello-marsala-enrico-piccione-2017-2018 (6)

il-presepe-più-bello-marsala-enrico-piccione-2017-2018 (1)

il-presepe-più-bello-marsala-enrico-piccione-2017-2018 (1)

il-presepe-più-bello-marsala-enrico-piccione-2017-2018 (9)

il-presepe-più-bello-marsala-enrico-piccione-2017-2018 (8)

il-presepe-più-bello-marsala-enrico-piccione-2017-2018 (7)

il-presepe-più-bello-marsala-enrico-piccione-2017-2018 (4)

il-presepe-più-bello-marsala-enrico-piccione-2017-2018 (3)

il-presepe-più-bello-marsala-enrico-piccione-2017-2018 (5)

views:
2383
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Conclusa la XII edizione, ecco le foto. Aurelia Piccione: “Dietro un pomeriggio di premiazioni c’è un duro lavoro organizzativo, su cui è difficile esprimere solo un sentito ringraziamento"
MarsalaLive