Consiglio comunale di Marsala, prima seduta del 2018: comunicazioni e atti d’indirizzo

Ferreri pone l’attenzione sulla delicata situazione del buio in diverse zone della Città, questione non risolta nemmeno con l’avvio della manutenzione degli impianti

Marsala – La prima seduta del Consiglio comunale del 2018 ha visto ieri l’approvazione di un atto d’indirizzo riguardante il regolamento in materia di sosta e parcheggio di Camper e Autocaravan proposto da Letizia Arcara e Oreste Alagna. L’atto è stato votato favorevolmente dal Consiglio con 24 voti favorevoli e 1 astenuto, dopo un breve dibattito nel quale sono intervenuti la stessa consigliera Arcara che lo ha illustrato e il consigliere Giovanni Sinacori che ha voluto chiarire alcuni aspetti della situazione.

La seduta è stata comunque caratterizzata da tutta una serie di comunicazioni e dalla discussione su altri prelievi. In apertura il Presidente Enzo Sturiano ha portato a conoscenza del Consiglio una nota a lui pervenuta da parte dell’Ufficio Stampa relativa alle verbalizzazioni delle sedute di Consiglio comunale. Dopo un articolato dibattito, nel corso del quale sono anche intervenuti i consiglieri Arturo Galfano, Antonio Vinci e lo stesso Presidente, l’Assise di palazzo VII Aprile è pervenuta alla decisione di chiedere ufficialmente all’Amministrazione di avere un proprio addetto stampa.

Poi tutta una serie di altre comunicazioni. Il vice Presidente Arturo Galfano ha fatto presente che nella giornata del 19 gennaio, festa della Madonna della Cava, non sono previsti collegamenti a mezzo autobus fra centro e campagne e che nell’assegnazione dei contributi di fine anno, per un ammontare di oltre 160 mila euro, nessuna quota è stata data alle società sportive e fra queste alla Pallavolo femminile che milita in serie A2.

La consigliera Arcara comunica che attende dall’Amministrazione, da oltre due anni, le risposte ad alcune sue interrogazioni, e che presto saranno operativi i locali del Segretariato Sociale. Precisa che sull’Ipab “Giovanni XXIII”, la Commissione da lei presieduta avrà un incontro con il nuovo Assessore regionale del ramo. Preannuncia, inoltre, un prossimo incontro con il Direttore Sanitario dell’Asp per discutere della delicata situazione del Pronto Soccorso dell’Ospedale di Marsala.

La consigliera Luana Alagna parla di discrezionalità nell’elargizione dei contributi di fine anno e lamenta che non è ancora pervenuta in Consiglio la bozza di regolamento per meglio disciplinare l’elargizione dei contributi. Chiede, infine, di sapere cosa si sta facendo per l’adozione del “Piano Farmacie”.

Il presidente della Commissione Affari Generali porta a conoscenza dell’aula che verrà avanzata formale richiesta al Sindaco e al Dirigente Patti per un incontro sul “Piano farmacie” e che solleciterà la bozza di regolamento per l’elargizione dei contributi. La consigliera Giusy Piccione, nel suo intervento chiede che venga meglio articolata la fruizione dei locali in atto utilizzati dal Centro Elios.

A seguire il consigliere Calogero Ferreri pone l’attenzione sulla delicata situazione del buio in diverse zone della Città, questione questa che non è stata risolta nemmeno con l’avvio della manutenzione degli impianti di pubblica illuminazione. Il Consigliere Angelo Di Girolamo evidenzia che i contributi alimentano anche “serbatoi di voti”. Il consigliere Aldo Rodriquez parla di attacchi hacker alle scuole e fa presente all’Assessore Andrea Baiata, in aula con la collega Anna Maria Angileri, che attende ancora di venire in possesso della documentazione su alcuni impianti sportivi e in particolare sullo Stadio Municipale, sulla palestra Bellina e sul palasport.

La consigliera Rosanna Genna dopo avere ringraziato quanti si sono associati al suo dolore per la perdita della mamma, pone l’attenzione sul problema dei malati di Alzheimer che spesso vengono abbandonati al loro destino dalle componenti preposte alla loro tutela. Sottolinea la situazione di continua precarietà del Pronto Soccorso dell’Ospedale di Marsala dove le attese sono lunghissime e dove spesso è operativo un solo medico. Una situazione incresciosa che va approfondita e soprattutto risolta visto che ogni persona può trovarsi improvvisamente in difficoltà. Parla di malfunzionamento dell’assistenza domiciliare integrata e, conclude complimentandosi con l’Assessore Baiata per la tempestività con cui sta affrontando alcune problematiche del cimitero e con l’Assessore Clara Ruggieri perché presto il Centro Famiglia ritornerà presto nella sua sede istituzionale nell’ex scuola della Cannata.

Una vivace discussione su alcuni aspetti di due atti d’indirizzo, 74 e 75 dell’O.d.g., sui contributi a società sportive, argomento questo che l’Assessore Baiata ha promesso di attenzionare presto, ha quindi concluso una seduta nel corso della quale è stato temporaneamente accantonata la richiesta i prelievo del punto 4, inerente il regolamento di “interventi economici e di solidarietà sociale”. Ad inizio di seduta di ieri, il consigliere Pino Cordaro ha voluto ringraziare quanti lo hanno supportato e incoraggiato durante il suo periodo di malattia.

views:
486
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Ferreri pone l’attenzione sulla delicata situazione del buio in diverse zone della Città, questione non risolta nemmeno con l’avvio della manutenzione degli impianti
MarsalaLive