Marsala, accusato di aver provocato incidente sotto effetto di stupefacenti: assolto

Difeso dall'Avv. Paolo Pellegrino - Il Giudice del Tribunale di Marsala, Dott. Matteo Giacalone, non ha ritenuto sufficientemente provato il quadro probatorio e...

A.S., di anni 27, è stato accusato di aver provocato un incidente stradale ponendosi alla guida sotto effetto di sostanze stupefacenti di tipo cannabinoide. La difesa, rappresentata dall’Avv. Paolo Pellegrino del foro di Marsala (nella foto), durante la fase dibattimentale ha sostenuto e dimostrato che, nonostante l’imputato fosse stato sottoposto ad esame ematico presso l’ospedale di Marsala “P. Borsellino” per accertare l’assunzione delle sostanze stupefacenti e risultato positivo a queste ultime, al contrario delle sostanze alcoliche (che permangono nel sangue solo per alcune ore), l’assunzione di marijuana permane nel sangue per settimane.

Pertanto non era dato sapere il momento effettivo dell’assunzione da parte dell’imputato. Si è successivamente accertato che quest’ultimo non avesse provocato l’incidente poiché era stato lui stesso tamponato mentre rincasava alla guida della sua automobile. Il Giudice del Tribunale di Marsala, Dott. Matteo Giacalone, non ha ritenuto sufficientemente provato il quadro probatorio e pertanto ha assolto l’imputato, nonostante la richiesta di condanna avanzata dal Pubblico Ministero.

views:
3275
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Difeso dall'Avv. Paolo Pellegrino - Il Giudice del Tribunale di Marsala, Dott. Matteo Giacalone, non ha ritenuto sufficientemente provato il quadro probatorio e...
MarsalaLive