Marsala, riduzione consumi di energia: presentati due progetti alla Regione

Riguardano lo Stadio “Lombardo Angotta” e la Piscina comunale - Ammonta a quasi 4 milioni e 500 mila euro il contributo finanziario richiesto

Marsala – Ammonta a quasi 4 milioni e 500 mila euro il contributo finanziario richiesto dal Comune di Marsala alla Regione Siciliana per l’efficientamento energetico della Piscina comunale e dello Stadio municipale. Con un Avviso pubblicato lo scorso ottobre, la Regione ha programmato la concessione di agevolazioni finanziarie per promuovere l’eco-efficienza energetica primaria negli edifici pubblici (PO FESR Sicilia 2014/2020), contemplando altresì interventi di ristrutturazione, riduzione delle emissioni inquinanti e installazione di sistemi di produzione di energia da fonte rinnovabile.

“L’obiettivo – afferma il sindaco Alberto Di Girolamo – è quello di ridurre i consumi utilizzando nuovi impianti tecnologici e installando sistemi informatici di telecontrollo, ma anche ammodernando gli impianti di riscaldamento e climatizzazione esistenti nelle due strutture sportive”.

Per quanto riguarda la piscina comunale (2.950.000 euro il finanziamento richiesto), tra gli interventi previsti, l’isolamento termico dei pannelli di copertura, a parete e degli infissi; l’installazione di due caldaie a condensazione alimentate a gas metano ad alta efficienza; la riqualificazione dell’impianto di illuminazione con la sua conversione a tecnologia LED; la realizzazione di un impianto solare per la produzione di acqua calda sanitaria, nonchè di un impianto fotovoltaico integrato per il fabbisogno di energia elettrica.

Analoghi gli interventi per la riqualificazione e l’efficientamento energetico dello Stadio “Lombardo Angotta” (quasi 1 milione e 400 mila euro il finanziamento richiesto), cui si aggiunge l’intervento alle torri faro i cui impianti saranno convertiti a LED ad alta efficienza e bassi consumi.

views:
499
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Riguardano lo Stadio “Lombardo Angotta” e la Piscina comunale - Ammonta a quasi 4 milioni e 500 mila euro il contributo finanziario richiesto
MarsalaLive