Approvato il regolamento per agevolare il pagamento ingiunzioni riguardanti i tributi comunali

Gli interessati potranno estinguere il debito senza corrispondere le sanzioni, presentando apposita richiesta al Comune entro il prossimo 2 maggio

Marsala – Concluso nella tarda serata di ieri il Consiglio comunale di Marsala, al termine del quale è stato approvato il “Regolamento relativo alla definizione agevolata delle ingiunzioni di pagamento”. Riguarda le entrate comunali (escluse le contravvenzioni) non riscosse, le cui ingiunzioni siano state notificate nel periodo di tempo che va dall’anno 2000 e fino al 16 ottobre 2017. Gli interessati potranno estinguere il debito senza corrispondere le sanzioni, presentando apposita richiesta al Comune entro il prossimo 2 maggio.

È possibile rateizzare l’importo dovuto (massimo tre rate), con l’ultimo pagamento che va comunque effettuato entro il 30 settembre 2018. Ad inizio di seduta, era stato il presidente Enzo Sturiano a proporre il prelievo (poi approvato dall’Aula) del punto sul Regolamento. L’atto è stato illustrato dal vicesindaco Agostino Licari, collaborato dalla d.ssa Francesca Sardo (responsabile sez. Tributi).

A seguire, gli interventi dei consiglieri Vito Cimiotta (pres. Commissione Bilancio) e Ivan Gerardi (pres. Commissione Affari Generali). Quindi, le dichiarazioni e le richieste di chiarimenti dei consiglieri A. Galfano, G. Sinacori, L. Arcara, A. Rodriquez, A. Vinci e L. Licari, cui hanno risposto sia il vicesindaco Licari che il direttore di ragioneria Nicola Fiocca. Successivamente, si è passati alla illustrazione degli emendamenti proposti dalla Commissione Bilancio, tutti poi approvati con voto unanime dall’Aula.

Unanimità anche per la definitiva votazione sul Regolamento, approvato dai 23 consiglieri presenti. Prima di chiudere la seduta, le comunicazioni di L. Licari (richiesta convocazione Commissione per il regolamento sui servizi sociali), A. Vinci (manto stradale sconnesso in c.da Pastorella, con pericolo per la circolazione veicolare), R. Genna (bonifica effettuata in prossimità scuola Cosentino; degrado al cimitero), C. Ferreri (strada d’uscita plesso Montessori impraticabile) e F. Meo (maggiore decoro per loculi e viali cimiteriali). Il presidente Sturiano, infine, ha comunicato che convocherà i capigruppo per due importanti problemi per la città – Aeroporto “V. Florio” e approvvigionamento idrico – che costituiranno oggetto di future iniziative consiliari.

views:
510
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Gli interessati potranno estinguere il debito senza corrispondere le sanzioni, presentando apposita richiesta al Comune entro il prossimo 2 maggio
MarsalaLive