Marsala, “Evitare gli sprechi alimentari e diminuire la produzione di rifiuti”

Dell’ipotesi progettuale redatta dall’Amministrazione Di Girolamo. Si discuterà martedì prossimo a San Pietro

Marsala – A Marsala, come in Italia, vi è un consistente spreco di sostanze alimentari che, se non adeguatamente impiegate, si trasformano in rifiuti. Da qui l’interessante iniziativa dell’Amministrazione Di Girolamo e in particolare del vice Sindaco Agostino Licari, che chiama a raccolta i titolari dei locali della grande ristorazione, quelli dei super e degli ipermercati nonché quelli della distribuzione alimentare per rivolgere loro l’invito a donare in beneficenza, anziché farli deperire, i prodotti eccedenti o in scadenza.

“Il nostro intento è quello di dare piena attuazione alla legge 166 del 2016 che si propone di trasformare le eccedenze alimentari in risorse e non, come spesso purtroppo accade, in un considerevole aumento dei rifiuti – sottolinea il Vice Sindaco Licari. Le possibilità ci sono tutte, basta avere un po’ di buona senso. Con l’aiuto delle Associazioni di volontariato che vogliamo anch’esse coinvolgere nel progetto, si potrà mettere a disposizione di chi ne ha bisogno risorse alimentari e nel contempo evitare che esse, deperendo, vadano a finire fra i rifiuti”.

Dell’ipotesi progettuale se ne discuterà con gli operatori della distribuzione alimentare e alle associazioni di volontariato nel corso di un incontro che si terrà martedì prossimo, 13 febbraio, alle ore 16,00 nella Sala Conferenze del Complesso San Pietro. L’invito a partecipare alla riunione, oltre che alle categorie interessate, è rivolto all’intera cittadinanza.

views:
336
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Dell’ipotesi progettuale redatta dall’Amministrazione Di Girolamo. Si discuterà martedì prossimo a San Pietro
MarsalaLive