Tentano furto in villa: arrestati in due, uno è minorenne

Per il minore si sono aperte le porte del centro di prima accoglienza per minori “Malaspina” di Palermo. Il 35enne in regime di arresti domiciliari...

Valderice – Nella serata di lunedì i militari della Stazione Carabinieri di Valderice, guidati dal Mar. Magg. Giuseppe Candela, hanno tratto in arresto due soggetti per tentato furto aggravato. Erano da poco passate le 16.30 quando i due soggetti, Emanuele Cataldo (classe 1983) e il suo complice di 17 anni T.I., entrambi originari di Alcamo, dopo aver scavalcato una recinzione ed infranto una finestra in vetro, si erano introdotti in una villa, adibita a residenza estiva, sita in quel centro.

I soggetti, già entrati nel locale soggiorno, venivano messi in fuga dall’allarme ivi installato dai proprietari di casa. Una telefonata al 112 pervenuta da alcuni residenti in zona consentiva l’attivazione, da parte della Centrale Operativa del Comando Provinciale, di due pattuglie Carabinieri del locale Comando Stazione che, immediatamente, si precipitavano sul posto sorprendendo i due malfattori proprio mentre tentavano di darsi alla fuga.

I due, bloccati dai militari dell’Arma, venivano portati in caserma e dichiarati in arresto per il reato di tentato furto aggravato. Il Cataldo veniva tradotto presso la propria abitazione dove permarrà, in regime di arresti domiciliari, sino alla celebrazione del rito direttissimo. Per il minore si sono aperte le porte del centro di prima accoglienza per minori “Malaspina” di Palermo.

views:
1205
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Per il minore si sono aperte le porte del centro di prima accoglienza per minori “Malaspina” di Palermo. Il 35enne in regime di arresti domiciliari...
MarsalaLive