“Un pensiero di gratitudine all’equipe del reparto di Chirurgia dell’ospedale di Mazara”

"La Sanità non è tanto 'malata'. Spesso si sente dire che negli ospedali si venga trattati come pacchi o numeri, che certi medici si rivolgano ai pazienti con atteggiamento..."

Immensa gratitudine e stima voglio esprimere all’equipe medica, paramedica, OSS ed ausiliari del reparto di Chirurgia dell’ospedale Abele Ajello di Mazara del Vallo per l’intervento eseguito magistralmente dal Dott. N. Angileri e per l’attenzione e la sensibilità umana che tutta l’equipe ha dimostrato nei confronti di mio papà, non solo come paziente ma come persona.

Spesso si sente dire che negli ospedali si venga trattati come pacchi o numeri, che certi medici si rivolgano ai pazienti con atteggiamento altezzoso e supponente, ebbene no, non è così in tutti gli ospedali, per fortuna.

Un’attenzione che mi ha commosso e che per me colloca il reparto tra i più all’avanguardia, soprattutto a livello di umanità, è stata la massima disponibilità di tutti perché oltre a curare il paziente “se ne prendono a cuore”.

Questa lettera vuole pertanto dichiarare che la Sanità non è tanto “malata” per come ultimamente viene detto, ma che magari viene affermato ciò perché si vuol denigrare un’istituzione come quella ospedaliera per interessi prettamente personali e che addirittura esulano dalla cura vera e propria dell’ente. Con immensa gratitudine.

Gianfranco Sammartano

views:
2064
ftf_open_type:
kia_subtitle:
"La Sanità non è tanto 'malata'. Spesso si sente dire che negli ospedali si venga trattati come pacchi o numeri, che certi medici si rivolgano ai pazienti con atteggiamento..."
MarsalaLive