Marsala, trovati in possesso di mezzo chilo di hashish: i Carabinieri arrestano due coniugi

Giunti presso l’abitazione dei coniugi, ad aprire la porta è stata la donna, al momento sola in casa. Nel corso della perquisizione domiciliare, effettuata anche con l’ausilio del fiuto di Lego...

Marsala – Un San Valentino certamente da ricordare per una coppia di marsalesi arrestati ieri mattina dai Carabinieri della Compagnia di Marsala per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Nello specifico, i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile, sotto la direzione del Luogotenente Antonio Pipitone, a seguito di una serie di perquisizioni effettuate in contemporanea in diverse zone della città finalizzate al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, hanno tratto in arresto Leonardo Pellegrino, classe ’65 e la consorte Anna Maria De Marco, classe ’80.

Giunti presso l’abitazione dei coniugi, ad aprire la porta è stata la donna, al momento sola in casa. Nel corso della perquisizione domiciliare, effettuata anche con l’ausilio del fiuto di Lego, pastore tedesco del Nucleo Carabinieri Cinofili di Palermo, sono state rinvenute, in un cassetto del comodino della camera da letto della coppia, 5 panetti di hashish del peso di circa 100g ciascuno, nonché due bilancini di precisione e vario materiale per il confezionamento dello stupefacente. I Carabinieri, inoltre, hanno esteso la perquisizione anche al box ortofrutta della De Marco ove era presente il marito Leonardo Pellegrino. Durante il controllo all’esercizio commerciale, nella disponibilità di quest’ultimo, custoditi in un borsello, sono stati rinvenuti 10gr circa di hashish già suddiviso in dosi.

L’ingente quantitativo di stupefacente trovato presso l’abitazione dei coniugi, nonché il rinvenimento di dosi già preconfezionate, lascia quindi escludere l’utilizzo personale e permette agli inquirenti di ipotizzare che tale sostanza fosse pronta per essere venduta dallo stesso Pellegrino e da sua moglie ad altri acquirenti, perfezionando così l’ipotesi del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Una volta fermata, la coppia è stata condotta presso la Compagnia Carabinieri di Marsala dove, all’esito degli accertamenti svolti sul loro conto, sono stati tratti in arresto e sottoposti momentaneamente agli arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida presso il Tribunale lilybetano tenutasi nella giornata di ieri e che ha visto oltre alla convalida degli arresti la condanna per i coniugi degli arresti domiciliari.

Nuova-auto-carabinieri-Milano-2

Leonardo-Pellegrino-e-Anna-Maria-De_Marco

 

views:
4069
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Giunti presso l’abitazione dei coniugi, ad aprire la porta è stata la donna, al momento sola in casa. Nel corso della perquisizione domiciliare, effettuata anche con l’ausilio del fiuto di Lego...
MarsalaLive