I ginecologi dell’Asp incontrano gli studenti per il progetto “Scuola-Gyn”

"Un’iniziativa che nasce per promuovere l’integrazione ospedale - territorio, che è uno degli obiettivi che ci ha posto il nostro commissario Giovanni Bavetta..."

Al via il “Progetto scuola-GYN. I ragazzi incontrano la salute!” realizzato dall’A.S.P. di Trapani, per il tramite del reparto di Ostetricia e ginecologia dell’ospedale S. Antonio Abate, e il Rotary Club di Trapani per promuovere nell’ambito sanitario alcune iniziative volte alla prevenzione della salute di studenti di entrambi i sessi, progetto siglato dal primario Laura Giambanco e dal presidente del Rotary Club di Trapani Giuseppe Cognata.

Si tratta di un format che prevede degli incontri presso due scuole superiori di Trapani, l’istituto alberghiero Florio e l’istituto superiore “Calvino-Amico”, i cui dirigenti scolastici Pina Mandina e Margherita Ciotta hanno accolto con favore il progetto, su temi legati alla prevenzione e alla salute “genitale e riproduttiva”, tanto femminile quanto maschile. L’azione è principalmente finalizzata ad attrarre l’attenzione dei giovani sulle malattie legate al sesso, ovvero le cosiddette malattie sessualmente trasmissibili. Sabato sono già partiti gli incontri con i ragazzi e le ragazze dell’alberghiero.

“Un’iniziativa che nasce per promuovere l’integrazione ospedale – territorio, che è uno degli obiettivi che ci ha posto il nostro commissario Giovanni Bavetta – spiega la Giambanco – e abbiamo coinvolto anche l’unità operativa Assistenza territoriale Materno-infantile dell’ASP, diretta da Natalino Ferrara. Noi ginecologi ospedalieri, raccolti nel gruppo ‘GYN-TEAM’, insieme ai colleghi dei consultori, vogliamo promuovere questo scambio interattivo con ragazzi di entrambi i sessi, pur essendo noi ginecologi per antonomasia medici delle donne. Una collaborazione con le scuole e con il Rotary che ha il fine ultimo di parlare con i ragazzi, spiegare le motivazioni della prevenzione, poiché è volontà dei medici stessi quella di essere medici che accompagnano, seguono e prevengono le malattie, non soltanto quelli che ‘riparano’”.

Tutti gli incontri saranno differenziati in base all’età degli alunni, e per questo rivolti a quelli del II anno e del V anno, mentre alcuni incontri, saranno anche differenziati tra ragazzi e ragazze.

Questo il primo ciclo di incontri:
Programma per V anno

Come siamo fatte e soprattutto…come funzioniamo??? -A .Pollina (solo ragazze)

La contraccezione – M. Borriello

L’emergenza…opssss – L. Giambanco

Endometriosi…ahi ahi, quando la pancia fa davvero male – V. Iannone

HPV…mi verruca o non mi verruca? – N. Ferrara

Le malattie sessualmente trasmesse….beate loro!… – P. Fasullo (solo ragazzi)
Programma per II anno

La contraccezione

L’emergenza

HPV…solo una sigla???

Nella foto: i ginecologi Laura Giambanco, Natalino Ferrara, Maddalena Borriello, Vito Iannone, Antonella Pollina e Pietro Fasullo, i dirigenti scolastici Pina Mandina e Margherita Ciotta e il presidente Rotary Giuseppe Cognata.

views:
952
ftf_open_type:
kia_subtitle:
"Un’iniziativa che nasce per promuovere l’integrazione ospedale - territorio, che è uno degli obiettivi che ci ha posto il nostro commissario Giovanni Bavetta..."
MarsalaLive