Omicidio Rostagno, annullata la condanna al presunto killer: confermato l’ergastolo al boss Virga

Virga sarebbe stato il mandante del delitto. Assolto invece il secondo imputato, Vito Michele Mazzara, accusato di essere l'esecutore materiale

La corte d’assise d’appello di Palermo ha confermato la condanna all’ergastolo emessa in primo grado per il boss Vincenzo Virga accusato dell’omicidio di Mauro Rostagno, giornalista e sociologo ucciso nelle campagne di Lenzi, nel Trapanese, il 26 settembre del 1988.

Virga sarebbe stato il mandante del delitto. Assolto invece il secondo imputato, Vito Michele Mazzara, accusato di essere l’esecutore materiale. In primo grado aveva avuto l’ergastolo.

views:
798
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Virga sarebbe stato il mandante del delitto. Assolto invece il secondo imputato, Vito Michele Mazzara, accusato di essere l'esecutore materiale
MarsalaLive