Asp, bando di mobilità per 33 specialisti di ruolo in neonatologia, ortopedia e medicina d’urgenza

“Nella programmazione triennale del fabbisogno del personale risultano vacanti e disponibili questi posti e così li copriamo con specialisti di ruolo, che hanno quindi una professionalità...”

Emanato dal commissario dell’Azienda sanitaria provinciale di Trapani, Giovanni Bavetta, l’avviso pubblico di mobilità, regionale ed interregionale, per titoli e colloquio, riservato ai dipendenti di ruolo a tempo indeterminato di aziende ed enti del Servizio Sanitario Nazionale, per la copertura di 33 posti in organico di dirigente medico.

Si tratta di:

N. 12 posti di Neonatologia,

N. 8 posti di Ortopedia e Traumatologia,

N. 8 posti di Medicina e Chirurgia d’Accettazione e d’Urgenza,

N. 3 posti di Medicina Interna,

N. 2 posti di Pediatria.

“Nella programmazione triennale del fabbisogno del personale – spiega Bavetta – risultano vacanti e disponibili questi posti e così li copriamo con specialisti di ruolo, che hanno quindi una professionalità acquisita in settori in cui deficitiamo di medici, come l’area materno infantile, l’ortopedia e l’area di emergenza urgenza. Un avviso che vale anche per gli specialisti che operano in altre regioni, in particolare i siciliani che vorrebbero tornare nella loro terra”.

Il provvedimento sarà pubblicato venerdì sulla GURS. Il termine per la presentazione delle domande di ammissione comunque scadrà il 30° giorno successivo alla data di pubblicazione dell’avviso sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana – Serie speciale Concorsi.

Per ulteriori informazioni gli aspiranti potranno rivolgersi al settore Personale, contratti e convenzioni – unità operativa Stato giuridico – dell’ASP di Trapani, in via Mazzini 1 (nei giorni di martedì dalle 16,00 alle 17,30 e giovedì dalle 9,30 alle 13,00) o telefonando allo 0923/805259.

views:
709
ftf_open_type:
kia_subtitle:
“Nella programmazione triennale del fabbisogno del personale risultano vacanti e disponibili questi posti e così li copriamo con specialisti di ruolo, che hanno quindi una professionalità...”
MarsalaLive