La Generali XI Maggio vince il derby sulla T H Alcamo e continua la sua lotta per la salvezza

Una bella battaglia tra due squadre, poste a un bivio, che hanno combattuto con tutte le loro forze ma con rispetto, suggellando gli ottimi rapporti tra le due società trapanesi

Bella vittoria del Giovinetto Petrosino nel derby trapanese contro l’Alcamo di Benedetto Randes. Gli ospiti motivati e al gran completo con il solito Scire’ sugli scudi, arrivano a Petrosino con la determinazione di far proprio il risultato.

La Generali XI Maggio si presenta quasi al completo, con l’assenza importante di Davide Gulino, ma riesce a portare in campo pezzi importanti come Leo Pantaleo, Ivano Ficara e Piero Pellegrino, a completare una formazione molto competitiva.

Parte forte il Giovinetto con un break di 4/0 siglato da Lo Cicero, Ficara e Pantaleo, ma le solite sbavature in difesa permettono agli uomini di Randes di rispondere fino al 4/3, poi la partita si svolge sull’equilibrio, con i Petrosileni a condurre e l’Alcamo ad inseguire fino al 14/13 della prima frazione.

Nel secondo tempo, gli uomini di Fiorino si sciolgono e sulle parate di Pellegrino, tra i migliori in campo, e i goals del cecchino Pantaleo, allungano il vantaggio fino al 21/16. Gli alcamesi non mollano e cercano di sfruttare i momenti di calo di tensione di Rallo e compagni, per spingere fino ad avvicinarsi sul 26/24 a 10’ dal termine.

La Generali XI Maggio però ormai sa di poter far suo il risultato e spinge sull’acceleratore con Modello e Ficara fino al 30/24, poi gli ultimi sussulti dell’Alcamo che si gioca le ultime forze prima di riporre le armi sul 32/27, che consegna una meritatissima vittoria agli uomini di Fiorino.

Una bella battaglia tra due squadre, poste a un bivio, che hanno combattuto con tutte le loro forze ma con rispetto, suggellando gli ottimi rapporti tra le due società trapanesi.

“Finalmente una prova di carattere della mia squadra” – dice Fiorino – dove Lo Cicero, con la solita marcatura ad uomo, riesce comunque a fare la sua parte, gestendosi in maniera quasi perfetta, ma anche con un monumentale Ficara a pivot, che costringe Randes a contenerlo con una marcatura asfissiante, che allarga gli spazi per una grande prova di Modello e Pantaleo; sono moto contento -dice ancora Fiorino – “perché è stata una vera vittoria di squadra, dove ognuno è stato determinante, a partire dal capitano Abate che, nel suo insolito ruolo di centrale, ha gestito in maniera impeccabile il gioco e i suoi compagni, mentre Rallo, ritrovata la sua ala in Pantaleo, è tornato nel suo ruolo di organizzatore del gioco consentendo a Ficara e Pantaleo di sfruttare le loro armi;

Perfetta la conduzione della coppia arbitrale di lusso, Cosenza e Schiavone.

Domenica prossima la Generali XI Maggio si troverà ad affrontare in trasferta la seconda in classifica, il Kelona reduce della vittoria ad Enna, una prova difficilissima che gli uomini di Fiorino dovranno superare per continuare a sperare nella salvezza.

views:
460
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Una bella battaglia tra due squadre, poste a un bivio, che hanno combattuto con tutte le loro forze ma con rispetto, suggellando gli ottimi rapporti tra le due società trapanesi
MarsalaLive