Massiccia partecipazione della Polisportiva Marsala Doc alla Mezzamaratona di Agrigento

E' in moto la macchina organizzativa della Polisportiva in vista dell’appuntamento (22 aprile) della quinta edizione della “Maratonina del Vino”, una competizione che attira...

Massiccia partecipazione (ben 31 atleti al traguardo) della Polisportiva Marsala Doc alla prima prova del GrandPrix regionale Fidal di Mezzamaratona 2018.La “mezza” della “Concordia”, ad Agrigento. Una gara che si svolge in una scenografia davvero unica. Partenza dal lungomare di San Leone e dopo 6 km in pianura la scalata al Tempio della Concordia. A distrarre un po’ dalla fatica sono gli splendidi mandorli in fiore ai margini dell’erta più dura e in alto, sullo sfondo, il panorama del centro cittadino di Agrigento.Poi, il ritorno, in veloce discesa, verso il mare e la corsa verso l’arrivo.

Nell’importante competizione, vinta da Lorenzo Salvatore Abbate, dell’Universitas Palermo (con il tempo di 1 ora, 15 minuti e 27 secondi),il più veloce tra i marsalesi (e non è stata affatto una sorpresa) è stato Pietro Paladino, 24° assoluto, su oltre mille atleti, e 9° nella sua categoria d’età (SM45), con il tempo 1:24:28. A distanza, tra i biancazzurri, hanno poi tagliato il traguardo Francesco Cernigliaro (1:32:21), Ignazio Salvatore Cammarata (1:33:28), Enzo Lombardo (1:34:39), Michele D’Errico (1:35:19), quarto nella SM60, Damiano Ardagna (1:35:46), Giuseppe Mezzapelle (1:37:51), Pietro Sciacca (1:37:54), Giuseppe Torre (1:38:56), Silvestro Giardina (1:39:21), Giuseppe Cerame (1:39:40).Ed inoltre, il veterano Ignazio Abrignani, Enzo Castiglione, Diego Roberto Liuzza, Monica Terzo, settima nella SF45, Pino Valenza, Vincenzo Tramati, Antonello Parrinello, Giuseppe Lombardo, Agostino Impiccichè, Corrado Galeota, Renato Cascio, Antonino Chirco, Matilde Rallo, Maurizio Leonardo Bilello, Antonino Badalucco, Antonio Tumbarello, Salvatore Panico, Giuseppe Genna, Francesco Laudicina e Isabella Valenti.

Da evidenziare che in quattro, appena sette giorni prima, in condizioni climatiche davvero proibitive (freddo e neve), avevano portato a termine maratone e ultramaratone. A compiere queste imprese sono stati Michele D’Errico e Agostino Impiccichè (Ultramarathon “Terre di Siena”), nonché Pietro Sciacca e Pino Valenza (Maratona delle Terre Verdiane a Salsomaggiore). Per Agostino Impiccichè, in particolare, la soddisfazione di aver portato a termine la sua prima “ultra”.

Tornando, invece, al Grand Prix regionale delle mezze-maratone, da sottolineare che è da tempo in moto la macchina organizzativa della Polisportiva Marsala Doc in vista dell’appuntamento (22 aprile) della quinta edizione della “Maratonina del Vino”, una competizione che attira atleti da ogni parte d’Italia.

Atl. - Peppe Cerame alla mezzamaratona di Agrigento

Atl. - Agostino Impiccichè all'Ultramaratona Terre di Siena 2

Atl. - Atleti della Polisportiva Marsala Doc alla mezzamaratona di Agrigento

views:
530
ftf_open_type:
kia_subtitle:
E' in moto la macchina organizzativa della Polisportiva in vista dell’appuntamento (22 aprile) della quinta edizione della “Maratonina del Vino”, una competizione che attira...
MarsalaLive