Hermes 2, undici condanne: “La rete di Messina Denaro”

14 anni a Carlo Antonio Loretta e 7 anni e 8 mesi a Giuseppe Loretta; 3 anni e 8 mesi ha avuto Epifanio Agate, figlio del boss Mariano, che era accusato di intestazione fittizia...

Il Gup Maria Cristina Sala ha condannato 11 dei 13 imputati del processo nato dall’operazione Hermes 2 nella quale finirono in manette alcune persone ritenute vicine al boss latitante Matteo Messina Denaro.

Queste le condanne: 14 anni a Carlo Antonio Loretta e 7 anni e 8 mesi a Giuseppe Loretta, accusati di mafia e attribuzione fittizia di quote della società Mestra Srl; 3 anni e 8 mesi ha avuto Epifanio Agate, figlio del boss Mariano, che era accusato di intestazione fittizia di beni a terzi (quote delle società “My Land” e “Fishmar” con sede a Mazara del Vallo).

Ha avuto 1 anno e 8 mesi il presunto prestanome Rachele Francaviglia, 10 mesi per Natalia Ostashko, un anno e 4 mesi per Nicolò Passalacqua, due anni per Angelo Castelli, due anni per Grazia Maria Vassallo e Vita Anna Pellegrino, dieci mesi per Francesco Mangiaracina, un anno e sei mesi per Filippo Siragusa. Assolti Andrea Alessandrino e Paola Bonomo.

ermes-2-

Operazione “Ermes 2”: tutti i particolari

 

views:
2146
ftf_open_type:
kia_subtitle:
14 anni a Carlo Antonio Loretta e 7 anni e 8 mesi a Giuseppe Loretta; 3 anni e 8 mesi ha avuto Epifanio Agate, figlio del boss Mariano, che era accusato di intestazione fittizia...
MarsalaLive