La Polizia arresta 19enne per gravissimi reati

Il provvedimento restrittivo si riferisce ad un fatto delittuoso, commesso dal soggetto il 18 dicembre scorso. Il 19enne, con altro soggetto minorenne...

Mazara del Vallo – Nel pomeriggio del 7 marzo, personale della Squadra Pegaso della Sezione Investigativa del Commissariato di P.S. di Mazara del Vallo diretto da Damiano Lupo ha tratto in arresto, in esecuzione di un’Ordinanza di applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari, emessa dal Tribunale di Marsala, Ufficio del Giudice per le Indagini Preliminari, M. H., incensurato cittadino tunisino di 19 anni.

Il provvedimento restrittivo si riferisce ad un fatto delittuoso, commesso dal soggetto a Mazara del Vallo il 18 Dicembre 2017.

In particolare il predetto, in concorso con altro soggetto minorenne per il quale si è proceduto separatamente, con violenza si impossessava della somma di euro 20,00 sottraendola a P.M., mazarese di anni 19, dopo averlo fatto cadere a terra sferrando un calcio al ciclomotore sul quale questi era seduto in modo da fargli perdere l’equilibrio e ponendo i propri piedi su quelli della vittima al fine di bloccarlo procurandogli lesioni personali giudicate guaribili in trenta giorni. Inoltre, subito dopo aver commesso il delitto di cui sopra, il M.H. tentava, senza riuscirvi, di costringere P.M. a consegnargli l’ulteriore somma di euro 30,00.

Le indagini di polizia giudiziaria, subito avviate dalla Sezione Investigativa di questo Commissariato, hanno permesso di identificare, quale autore del fatto delittuoso, l’odierno arrestato e di deferirlo alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Marsala che, condividendo le conclusioni investigative di questo Ufficio, ha richiesto al competente G.I.P. la misura cautelare a suo carico.

Il M.H., per la precisione, è indagato, per i fatti commessi in data 18.12.2017, dei reati di rapina aggravata in concorso, lesioni personali dolose e tentata estorsione.

L’altro soggetto, minore degli anni diciotto, è stato deferito alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Palermo per il reato di rapina aggravata in concorso. [Commissariato P.S. di Mazara]

views:
1140
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Il provvedimento restrittivo si riferisce ad un fatto delittuoso, commesso dal soggetto il 18 dicembre scorso. Il 19enne, con altro soggetto minorenne...
MarsalaLive