La vela giovanile torna a Marsala con la Selezione Interzonale Optimist: dal 16 al 18 marzo

Marsala città della Vela, da lavoro e sportiva, vive con particolare entusiasmo che coinvolge non solo gli atleti, ma tutta la Città, questo momento di sport giovanile...

Marsala – Tutto è pronto a Marsala per accogliere dal 16 al 18 marzo circa 200 atleti Optimist juniores delle Zone FIV, V (Campania), VI (Calabria), VII (Sicilia), VIII (Puglia), nati negli anni 2003-2004-2005-2006, che disputeranno la selezione interzonale dalla quale usciranno i velisti che saranno ammessi alla prima delle due selezioni nazionali che selezioneranno, poi, gli atleti che prenderanno parte ai Campionati Europeo e Mondiale. Un importante evento che riguarda la vela giovanile torna dunque a Marsala dopo il Campionato Nazionale Optimist a squadre ospitato nel 2017 dalla Società Canottieri Marsala. Ad organizzare la Selezione Interzonale saranno le due Società marsalesi, Circolo Velico Marsala e Società Canottieri Marsala la cui sinergia organizzativa ha dato sempre ottimi risultati.

La VII Zona difende in questa occasione i brillanti risultati del 2017 anno in cui i selezionati furono 14, 8 dei quali, (stesso numero dell’anno 2016), appartenenti al Circolo Nautico Nic di Catania. Cominciò proprio da quella selezione interzonale l’iter che portò Marco Genna della Società Canottieri Marsala a partecipare al Campionato Mondiale Optimist e Claudio De Fontes del Circolo Nautico Nic e Andrea Marotta del Circolo Nautico Gela a partecipare al Campionato Europeo.

Marsala città della Vela, da lavoro e sportiva, vive con particolare entusiasmo che coinvolge non solo gli atleti, ma tutta la Città, questo momento di sport giovanile.

Non esiste quartiere della Città dove non viva almeno un cittadino che abbia avuto rapporti con il mare e con la Vela e l’elenco sarebbe lungo da compilare. Anche l’amministrazione Comunale manifesta il proprio interesse per questo sport, premiando gli atleti che si sono distinti in manifestazioni nazionali e internazionali. Basti ricordare solo per fare qualche esempio, l’armatore dell’anno 2017 Beppe Fornich skipper di Sagola Biotrading che porta il nome di uno sponsor marsalese o i velisti componenti gli equipaggi della Marina Militare del Platu 25 di nome Ghibli e del J24 di nome La Superba con lo skipper Ignazio Bonanno, o velisti famosi come Mario Noto che prende parte ad importanti regate come tattico in barche vittoriose.

Le Saline dislocate lungo lo “Stagnone”, le prestigiose Cantine dai nomi storici aperte al pubblico, i resti della nave punica, l’isola di Mothia, l’isola lunga raggiungibile a piedi sono, insieme alla manifestazione sportiva l’altra faccia coinvolgente che affascinerà gli accompagnatori degli atleti partecipanti a questa selezione interzonale.

Claudio De Fontes

Andrea Marotta

Sagola Biotrading di Beppe Fornich

views:
314
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Marsala città della Vela, da lavoro e sportiva, vive con particolare entusiasmo che coinvolge non solo gli atleti, ma tutta la Città, questo momento di sport giovanile...
MarsalaLive