Marsala, Di Girolamo e tre assessori “dem” non partecipano alla riunione del PD

"Nel Circolo di Marsala non ci sembra che ci sia la voglia e il clima di aprire i circoli, ricucire i rapporti con quelli che stanno alla nostra sinistra, con la classe operaia..."

Marsala – Il sindaco Alberto Di Girolamo, il vice sindaco Agostino Licari, le assessore Anna Maria Angileri e Clara Ruggeri scrivono al Circolo del Partito Democratico di Marsala dichiarando di non partecipare alla riunione del Partito.


Marsala – Il 4 marzo ha cambiato la geografia politica italiana. Vince il Centrodestra e la Lega supera Forza Italia, vincono i 5 Stelle, perde il Centrosinistra e sopratutto il Pd che passa dal 40% delle europee al 19%.

Perché il PD perde da nord al sud passando dalle regioni rosse che non esistono più? Le motivazioni saranno le più diverse e serve una profonda riflessione che investe tutti dal centro ai circoli periferici. A Roma è iniziata e ci sembra che stia andando nel verso giusto. Aprire i circoli, ricucire i rapporti con quelli che stanno alla nostra sinistra, con l’elettorato progressista, con la classe operaia, con i disoccupati con il ceto medio e con tutti coloro che hanno una visione di più uguaglianza e di inclusione.

Nel Circolo di Marsala non ci sembra che ci sia questa voglia e questo clima, pertanto riteniamo opportuno non partecipare alla riunione di questa sera.

Il sindaco Alberto Di Girolamo,

il vice sindaco Agostino Licari,

le assessore Anna Maria Angileri e Clara Ruggeri

Il PD di Marsala delibera il ritiro della delegazione dei tre assessori dalla Giunta Di Girolamo

views:
410
ftf_open_type:
kia_subtitle:
"Nel Circolo di Marsala non ci sembra che ci sia la voglia e il clima di aprire i circoli, ricucire i rapporti con quelli che stanno alla nostra sinistra, con la classe operaia..."
MarsalaLive