Al via 5 progetti di alternanza scuola lavoro in strutture dell’Asp

“La nostra azienda ripone grande attenzione nel rapporto con la scuola, perché si tratta dei cittadini del futuro. Con questi progetti possiamo contribuire alla loro crescita e...”

Siglato ieri pomeriggio un protocollo d’intesa per la promozione e realizzazione di attività di alternanza scuola-lavoro tra il Commissario dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Trapani Giovanni Bavetta e la Dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale di Trapani Fiorella Palumbo.

La convenzione, triennale, è volta alla qualificazione e all’ampliamento dell’offerta formativa negli istituti di istruzione secondaria superiore della provincia di Trapani e a favorire negli studenti lo sviluppo di competenze tecniche trasversali spendibili sia nella prosecuzione del percorso formativo che nell’inserimento nel mercato del lavoro.

Sono cinque i progetti avviati in questo anno scolastico in strutture sanitarie della provincia di Trapani, nell’ambito dei percorsi “Alternanza scuola lavoro”.

Erano presenti all’incontro anche il Direttore sanitario dell’ASP Salvatore Requirez, il Direttore amministrativo Rosanna Oliva, tutti i direttori delle strutture sanitarie presso cui gli studenti andranno a svolgere la loro attività di alternanza scuola-lavoro, Maria Scarpitta, referente dell’ASP per la stipula delle convenzioni, Antonella La Commare, coordinatrice aziendale del progetto, i Dirigenti scolastici e gli insegnanti referenti degli istituti di Istruzione superiore interessati.

“La nostra azienda – ha commentato Bavetta – ripone grande attenzione nel rapporto con la scuola, perché si tratta dei cittadini del futuro. Con questi progetti possiamo contribuire alla loro crescita e nell’educazione alla salute, ma anche alla sensibilità e all’umanità, che si può favorire attraverso il rapporto diretto con i pazienti e i soggetti più fragili della nostra società. Per questo abbiamo anche concordato con il provveditorato, che ringrazio per la disponibilità, l’avvio di un tavolo permanente ASP-scuole che si riunirà a cadenza mensile e curerà la pianificazione ed il coordinamento delle attività in sinergia”.

Il commissario ha inoltre dato la disponibilità al supporto dell’ASP per l’applicazione della nuova “normativa per la tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro agli studenti in regime di alternanza scuola-lavoro”, entrata in vigore con il decreto del ministero dell’istruzione n. 195 del 3 novembre 2017.

Questi i progetti di alternanza scuola lavoro avviati per il corrente anno scolastico con l’Azienda sanitaria provinciale:

“Terapia e accudimento: La forte alleanza della salutogenesi” – 23 studenti dell’istituto superiore Giovanni XXII- Cosentino di Marsala presso l’Ospedale Paolo Borsellino;

“La scuola nella rete civica della salute” – 80 studenti dell’istituto superiore V. Fardella- L. Ximenes di Trapani presso l’ospedale S. Antonio Abate;

“La scuola incontra la sanità” – 29 alunni del Licei Cipolla Pantaleo Gentile di Castelvetrano presso l’ospedale Vittorio Emanuele II e il Distretto sanitario di Castelvetrano;

“Incontra Lab” – 79 studenti dell’Istituto “R. D’Altavilla – V. Accardi” di Mazara del Vallo presso il presidio ospedaliero Abele Ajello;

“Work in progress” – 15 studenti dell’istituto tecnico industriale di Trapani presso il servizio Tecnologia della Comunicazione della Direzione generale dell’ASP.

views:
276
ftf_open_type:
kia_subtitle:
“La nostra azienda ripone grande attenzione nel rapporto con la scuola, perché si tratta dei cittadini del futuro. Con questi progetti possiamo contribuire alla loro crescita e...”
MarsalaLive