“La Sport Man punta alla Serie B col Trapani Calcio”

“Ci siamo fatto avanti perchè crediamo che la società granata sia un patrimonio di tutto il calcio siciliano e del sud Italia, sentiamo nostro dovere lanciare una proposta di collaborazione...”

“La Sport Man Procuratori Sportivi, effettuando opera di mediazione per conto di un imprenditore italiano che ha deciso di investire sostanziosi capitali nel calcio, propone un incontro ufficiale ai dirigenti del Trapani Calcio. Alla luce dei nuovi sviluppi societari ed alle dimissioni del presidente Vittorio Morace, vorremmo sottoporre al nuovo amministratore tecnico, la dottoressa Paola Iracani, il nostro progetto di rilancio del club granata per un pronto ritorno in Serie B”.

L’annuncio è del manager e titolare della Sport Man, Alessio Sundas, che vorrebbe vagliare l’ipotesi di collaborazione con il Trapani Calcio, presentando un pacchetto di proposte ad ampio raggio.

“Ci siamo fatto avanti – prosegue Sundas – perchè crediamo che la società granata sia un patrimonio di tutto il calcio siciliano e del sud Italia, sentiamo nostro dovere lanciare una proposta di collaborazione. Fermo restando l’eventuale interesse per l’acquisizione del pacchetto di maggioranza, sarebbe intenzione della Sport Man convogliare nelle casse del Trapani Calcio sostanziosi capitali provenienti da prestigiose sponsorizzazioni da parte di brand nazionali. Senza dimenticare il potenziamento del settore giovanile dove forgiare nuovi talenti da lanciare nel calcio professionistico. Siamo anche disponibili, se i dirigenti del Trapani Calcio fossero interessati, ad intervenire per potenziare l’organico della squadra nella sessione estiva del calcio mercato. Abbiamo in scuderia molti giocatori di ottimo livello che potrebbero permettere alla squadra il salto di qualità. Attendiamo un segnale dalla dirigenza del club siciliano”.

views:
699
ftf_open_type:
kia_subtitle:
“Ci siamo fatto avanti perchè crediamo che la società granata sia un patrimonio di tutto il calcio siciliano e del sud Italia, sentiamo nostro dovere lanciare una proposta di collaborazione...”
MarsalaLive