Dopo una settimana di agonia si è spento il 16enne Gianluca

Il giovane, a bordo di una bicicletta, si era scontrato con un'automobile. Il decesso dopo 8 giorni di agonia. "Eri il mio sorriso, eri tutto"

Palermo – Gianluca Tramuto, 16 anni, è morto all’ospedale Villa Sofia di Palermo dove era stato ricoverato dopo un incidente avvenuto nella tarda serata del 20 marzo. Il giovane, a bordo di una bicicletta, si era scontrato con un’automobile in via Libertà.

Il grave incidente stradale si era verificato all’incrocio con via Duca della Verdura. Gianluca aveva riportato un trauma cranico commotivo, edema cerebrale, un trauma toracico-addominale, la frattura del femore e gravi conseguenze ad un rene. Illeso il conducente della Lancia. Indagano i vigili della sezione Infortunistica.

I suoi amici su Facebook hanno scritto centinaia di messaggi per ricordare lo sfortunato 16enne: Morena, la sua migliore amica: “Riposa in pace amore mio, rimani per sempre il mio fratellino! Come farò senza te? Con te se n’è andata tutta la mia vita. E non posso crederci ancora che anche tu te ne sei andato, eri il mio sorriso, eri tutto! Ma questo non è un addio, è un arrivederci”. Rosi: “Non posso crederci ancora che sei andato via, ci hai lasciato troppo presto! Indubbiamente resterai per sempre la parte migliore di tutto il peggiore. Resterai il sorriso di tutta Palermo. Come è possibile solo il pensiero che un 16enne possa perdere la vita così? Questa è la crudele realtà però. Riposa in pace piccolo angelo! Stasera la stella più bella che illuminerà il cielo sarà sicuramente il tuo sorriso”. Lisa: “Non posso crederci ancora, oggi ti ho perso, maledetto giorno. Resti per me il mio guerriero e il guerriero di tutti. Vita mia, sei la persona più dolce del mondo e non doveva finire così. Sei il mio angelo, ora una parte di me se ne va con te, sappi che io sarò sempre qui a pensarti, a pensare al tuo sorriso. R.i.p. Leone mio, sarai il più bello del paradiso”.

Gianluca Tramuto

views:
5749
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Il giovane, a bordo di una bicicletta, si era scontrato con un'automobile. Il decesso dopo 8 giorni di agonia. "Eri il mio sorriso, eri tutto"
MarsalaLive