I “Mezzotono, Piccola Orchestra Italiana senza Strumenti”: venerdì 6 aprile

Cinque voci a cappella come un’orchestra. Nell’ambito della stagione concertistica degli Amici della Musica di Trapani. Nella Chiesa di Sant’Alberto

Trapani – Nell’ambito della stagione concertistica degli Amici della Musica di Trapani, venerdì 6 aprile, alle ore 18.30, nella Chiesa di Sant’Alberto, a Trapani, un meraviglioso concerto dei “Mezzotono, Piccola Orchestra Italiana senza Strumenti”.

Suonano interamente «a cappella», senza l’ausilio di strumenti musicali e con le loro cinque voci riproducono il suono di una vera orchestra. Daniela Desideri (soprano), Gaia Gentile (mezzosoprano), Fabio Lepore (tenore), Marco Giuliani (baritono) ed Andrea Maurelli (basso) si cimenteranno dallo swing alla bossa nova, dal mambo al tango, dagli arrangiamenti per big band alla musica classica, dal pop al folk, ripercorrendo decenni della cultura musicale italiana.

I Mezzotono sono stati anche ospiti di numerose apparizioni televisive: già protagonisti di «Italia’s Got Talent», hanno concorso anche a X Factor e partecipato ai principali eventi internazionali come il London Jazz Festival.

Autentici ambasciatori della musica italiana nel mondo, sono impegnati in prestigiose tourneé in tutto il mondo.

Durante le loro esibizioni si crea un’atmosfera unica, che incoraggia il pubblico a partecipare attivamente, divenendo parte della stessa orchestra.

Il repertorio scelto dai “Mezzotono” rappresenta un percorso attraverso una varietà di stili differenti includendo, tra le altre, alcune famosissime canzoni italiane, come “Quando quando quando” (di Tony Renis), “Un uomo in frack” (di Domenico Modugno) e “Buonasera Signorina” (di Fred Buscaglione).

Si tratta di uno spettacolo fuori abbonamento, costo dei biglietti: intero 7 euro, ridotto 5 euro (fino a 24 anni, soci Fondazione Pasqua2000 per l’anno 2018, possessori Daimond Card,Associazione “50 e più”), 2 euro per gli abbonati alla stagione concertistica 2017/18.

views:
222
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Cinque voci a cappella come un’orchestra. Nell’ambito della stagione concertistica degli Amici della Musica di Trapani. Nella Chiesa di Sant’Alberto
MarsalaLive