Operazione di polizia giudiziaria “Coyote”: “Assolta Carmen Clara Villavicencio Gallon”

La Villavincencio veniva accusata di avere mediato per l’utilizzabilità di un appartamento sito a Mazara del Vallo, da parte dei rapinatori dopo la commissione della rapina

Riceviamo e pubblichiamo

E’ stata assolta il 04.04.2018 scorso dal Tribunale di Marsala – in composizione collegiale – Villavicencio Carmen Gallon Clara, accusata di rapina aggravata nell’ambito dell’operazione di polizia giudiziaria denominata “Coyote”, con esecuzione il 18.10.2016 di 14 misure cautelari a carico di altrettanti soggetti di Mazara del Vallo, Castelvetrano e Palermo.

In particolare la Villavincencio veniva accusata di avere mediato per l’utilizzabilità di un appartamento sito a Mazara del Vallo, da parte dei rapinatori dopo la commissione della rapina.

Il difensore, Avv. Maria Roberta Piccione, nell’arringa, ha puntualizzato che l’istruttoria dibattimentale non ha consentito di accertare l’attività di mediazione necessaria ed indispensabile contestata dal PM all’imputata, conseguentemente la sentenza di assoluzione per NON AVERE COMMESSO IL FATTO.

Si attende il deposito della motivazione della sentenza. [Avv. Maria Roberta Piccione]

views:
497
ftf_open_type:
kia_subtitle:
La Villavincencio veniva accusata di avere mediato per l’utilizzabilità di un appartamento sito a Mazara del Vallo, da parte dei rapinatori dopo la commissione della rapina
MarsalaLive