Marsala, un arresto per coltivazione e spaccio di marijuana

Nel pomeriggio di ieri gli agenti del locale Commissariato di P.S. facevano irruzione nella proprietà del Lombardo, procedendo ad un’accuratissima perquisizione locale...

Marsala – Personale della Sezione Investigativa del Commissariato di P.S. di Marsala, nell’ambito di mirati servizi finalizzati alla prevenzione e al contrasto del fenomeno del traffico di stupefacenti, nella giornata di ieri, ha tratto in arresto Vito Maurizio Lombardo, marsalese, classe 1969, perché colto nella flagranza dei reati di coltivazione e detenzione, a fini di spaccio, di sostanza stupefacente del tipo marijuana.

Da tempo i poliziotti monitoravano l’abitazione di campagna del Lombardo, peraltro già gravato da precedenti specifici in materia di stupefacenti, ove si sospettava che lo stesso potesse condurre la propria attività illecita.

Nel pomeriggio di ieri, pertanto, gli agenti del locale Commissariato di P.S. facevano irruzione nella proprietà del Lombardo, procedendo ad un’accuratissima perquisizione locale, al termine della quale venivano rivenuti due barattoli contenenti, rispettivamente, grammi 180 e 70 di sostanza, già essiccata, di natura stupefacente del tipo marijuana.

Inoltre, adagiato al muro perimetrale esterno dell’abitazione in questione, i poliziotti scoprivano un sacchetto di nylon, contenente al suo interno due buste trasparenti al cui interno vi era dell’altra sostanza stupefacente tipo marijuana, per un peso complessivo di un chilogrammo, di cui verosimilmente lo stesso Lombardo si era disfatto nel vano tentativo di ostacolare le ricerche del personale di Polizia.

Nel corso della perquisizione gli agenti operanti sequestrano, altresì, 27 piantine di marijuana, che lo stesso Lombardo aveva piantumato nel giardino di casa, un biglietto di istruzioni per la coltivazione di sostanza stupefacente ed una grossa lampada verosimilmente utilizzata dal malvivente per favorire la crescita delle anzidette sostanze vegetali.

Per il Lombardo scattava, dunque, anche l’accusa di coltivazione di sostanze stupefacenti. Lo stesso veniva, quindi, condotto presso gli Uffici di P.S. della Via Verdi, ove veniva dichiarato in stato di arresto e successivamente, su disposizione del P.M. di turno, tradotto presso la Casa Circondariale di Trapani a disposizione dell’A.G.

L’operazione anzidetta costituisce un importante risultato investigativo che testimonia l’impegno del Commissariato di P.S. nella lotta al traffico di stupefacenti. Basti pensare, infatti, che già nell’anno in corso i poliziotti di Via Verdi hanno proceduto, in due distinte operazioni di P.G., al sequestro di nove chili circa di sostanza stupefacente del tipo marijuana e hashish, con il conseguente arresto di due soggetti. [Comunicato Stampa]

views:
3183
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Nel pomeriggio di ieri gli agenti del locale Commissariato di P.S. facevano irruzione nella proprietà del Lombardo, procedendo ad un’accuratissima perquisizione locale...
MarsalaLive