Vinitaly 2018: Consorzio Doc Sicilia in vetrina a Verona

Masterclass, degustazioni e incontro con stampa internazionale - Martedì 17 aprile interverranno Leoluca Orlando, sindaco di Palermo; Antonio Rallo, Presidente Consorzio di Tutela Vini Doc Sicilia...

Tre masterclass con degustazioni di etichette di vitigni autoctoni, un incontro con stampa italiana ed estera per presentare le iniziative nell’anno di Palermo Capitale della Cultura e Manifesta 12 di cui sarà partner: sono questi alcuni degli eventi organizzati dal Consorzio di Tutela Vini Doc Sicilia in occasione di Vinitaly, la principale fiera italiana di settore, in programma dal 15 al 18 aprile 2018 a Verona.

Gli eventi, aperti a stampa e pubblico presente, serviranno a conoscere e approfondire con esperti i diversi aspetti della Sicilia enologica e i mille volti della produzione vinicola dell’isola e delle 182 aziende che imbottigliano Doc Sicilia.

Il primo appuntamento in programma è domenica 15 aprile, alle ore 11, presso la Sala Orchidea (Palaexpo – Ingresso A1 – Piano -1), con la masterclass dal titolo “Discover the world of Sicilia DOC” tenuta da Kerin O’Keefe, italian editor della prestigiosa rivista statunitense Wine Enthusiast, che condurrà un approfondimento su otto vini a denominazione Sicilia DOC ottenuti da vitigni autoctoni siciliani. (Tasca d’Almerita – Il Tascante 2014; Cusumano – Shamaris Grillo 2017; Planeta – Cometa 2016; Donnafugata – Sur Sur 2017; Feudo Montoni – Perricone del Core 2016; Feudo Principi di Butera – Delielle 2014; Morgante – Don Antonio 2014; Tenuta di Fessina – Laneo 2015).

Il secondo e terzo appuntamento sono domenica 15 aprile alle 14.30 e lunedì 16 aprile alle 12.00 presso la sala convegni del padiglione 2, con due masterclass alla presenza dei buyer del Vinitaly International dal titolo “Doc Sicilia: un mosaico di sapori”. In degustazione etichette realizzate con Sicilia Doc Grillo, Sicilia Doc Catarratto, Sicilia Doc bianco, Sicilia Doc Nero d’Avola, Sicilia Doc rosso e Sicilia Cerasuolo di Vittoria Docg.

Per concludere, martedì 17 aprile dalle 11 alle 13 presso la Sala Convegni del Padiglione 2, si terrà l’incontro “Vini Doc Sicilia e Palermo: insieme per la cultura” che presenterà le iniziative del Consorzio nell’anno di Palermo Capitale della Cultura e Manifesta 12. Interverranno Leoluca Orlando, sindaco di Palermo; Antonio Rallo, Presidente Consorzio di Tutela Vini Doc Sicilia; Edy Bandiera, assessore Regionale all’Agricoltura; Peter Paul Kainrath, Direttore della Fondazione Manifesta e Constanze Reuscher, corrispondente di Die Welt in Italia.

Forte dei buoni risultati raggiunti nei primi due mesi del 2018 – che hanno riportato un aumento del 124% dell’imbottigliato rispetto allo stesso periodo del 2017 -, il Consorzio di Tutela Vini Doc Sicilia si presenta a Vinitaly pronto a rappresentare una Denominazione di Origine dell’intero territorio siciliano, considerato oggi un vero e proprio continente vitivinicolo. Un’occasione per mostrare l’eccellenza dei vini DOC dell’isola e la ricchissima produzione enologica siciliana, espressione in ogni sua realtà dell’eterogenità territoriale e di una tradizione vinicola che vanta radici antichissime. (Ansa)

views:
588
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Masterclass, degustazioni e incontro con stampa internazionale - Martedì 17 aprile interverranno Leoluca Orlando, sindaco di Palermo; Antonio Rallo, Presidente Consorzio di Tutela Vini Doc Sicilia...
MarsalaLive