Operazione “periferie sicure”: carabinieri effettuano un arresto e una denuncia

Nell’ambito dell'attività i militari: deferivano alla Procura della Repubblica di Marsala e alla competente Prefettura un 20enne; identificavano 128 persone; controllavano 183 veicoli...

Castelvetrano – Nella giornata di mercoledì 11 aprilei militari della Compagnia Carabinieri di Castelvetrano hanno incrementato i servizi di controllo del territorio nell’ambito di un piano denominato “Periferie Sicure”.

Tra Castelvetrano, Partanna, Salaparuta e Poggioreale, i militari delle dipendenti Stazioni e del locale Nucleo Operativo e Radiomobile, coadiuvati dai colleghi della Compagnia d’Intervento Operativo del 12° Rgt. “Sicilia” e supportati da un elicottero del 9° Elinucleo di Palermo, hanno effettuato numerose perquisizioni domiciliari e personali, nonché posti di controllo distribuiti in varie fasce orarie su tutta la giurisdizione.

Dopo l’arresto per droga eseguito pochi fa in un analogo servizio, nella giornata di mercoledì veniva deferito in stato d’arresto Giuseppe Mancia, 34enne salemitano già noto alle forze dell’ordine

Il Mancia veniva sorpreso, nei pressi del “Cretto di Burri”, mentre asportava materiale ferroso (infissi, ringhiere, ecc.) da un’abitazione diroccata, di proprietà di quel comune, e collocava la refurtiva sulla sua motoape Piaggio. La refurtiva, interamente recuperata, veniva restituita all’avente diritto. L’arrestato, dopo le formalità di rito e su disposizione della competente A.G., veniva rimesso in libertà in attesa di decreto di fissazione di udienza convalida

Nell’ambito della medesima attività i militari:

— deferivano alla Procura della Repubblica di Marsala e alla competente Prefettura D.M., 20enne originario del Gambia, incensurato, poiché controllato e sottoposto a perquisizione personale, veniva trovato in possesso di 9 grammi di sostanza stupefacente del tipo “hashish”, già suddivisa in dosi, e della somma contante di €125,00, ritenuta provento dell’illecita attività;

— identificavano n. 128 persone;

— controllavano n. 183 veicoli; n. 12 persone sottoposte agli arresti domiciliari ed a misure limitative della libertà personale; 3 esercizi pubblici;

— elevavano n. 6 contravvenzioni al C.d.S.;

— effettuavano n. 13 perquisizioni personali/veicolari e n. 3 locali;

— ritiravano n. 2 documenti di guida.

views:
1183
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Nell’ambito dell'attività i militari: deferivano alla Procura della Repubblica di Marsala e alla competente Prefettura un 20enne; identificavano 128 persone; controllavano 183 veicoli...
MarsalaLive