Lega del filo d’oro e Asd Himera Bike: “Il cerchio che unisce”, quello della bicicletta

Il culmine dell’emozione è avvenuto al momento dello scambio simbolico delle maglie tra l’Asd Himera Bike e la Lega del filo d'oro. Sono intervenuti gli utenti della Lega che...

Termini Imerese – Si è conclusa la conferenza stampa dell’Asd Himera Bike tenutasi presso i locali della Lega del filo d’oro di Termini Imerese. È stata una mattinata ricca di emozioni, dove la solidarietà e la voglia di far bene, non solo a fini sportivi, ma soprattutto sociali, ha incuriosito ed a tratti stupito il numeroso pubblico.

“Il cerchio che unisce” il titolo scelto per la giornata: il cerchio naturalmente è quello della bicicletta, che Unisce Noi e Loro, ovvero gli atleti e gli utenti della Lega del filo d’oro, nonché tutti coloro che hanno voglia di avvicinarsi a questa fantastica realtà sportiva. Ad aprire la conferenza la dott.ssa Anna Musciotto, odontoiatra, che si occupa della salute orale degli utenti della Lega fin dall’ingresso dei primi ospiti. La dott.ssa, facente parte del direttivo della “Asd Himera Bike”, ha spiegato il valore morale di avere la Lega del filo d’oro come sponsor etico della propria squadra ed ha riassunto i vari progetti in fieri.

La parola é poi passata al “padrone di casa”, il direttore del Centro, Dr Gioacchino Madonia, che ha messo in risalto l’importanza di un’integrazione sociale volta al coinvolgimento degli utenti della Lega che, come sappiamo, comprende sordociechi ed altri pluriminorati sensoriali. Il presidente dell’Asd, Antonino Dilisi, ha presentato gli atleti della sua squadra, rafforzato il concetto di integrazione sociale, ed ha infine parlato di due importanti “progetti sociali”: la gara solidale e l’Himera Park Bike. Il primo consiste in una gara sportiva di MTB, con luogo e data da definirsi (probabilmente dopo l’estate), tappa unica di campionato che coinvolgerà il CSI, dove il ricavato verrà donato alla Lega del filo d’oro; il secondo, già in progress, è un “Bike Park” che si svilupperà dentro la Villa Aguglia di Termini Imerese, all’interno di in progetto di riqualificazione della aree urbane lasciate al degrado. Proprio qualche giorno fa è stato firmato il protocollo d’intesa tra l’Asd Himera Bike ed il comune di Termini Imerese; i lavori cominceranno tra qualche giorno ed il progetto del bike park, firmato dal’ ingegnere Salvatore Vivirito, è già agli Atti del Comune.

Durante lo svolgimento della conferenza stampa, il culmine dell’emozione è avvenuto al momento dello scambio simbolico delle maglie tra l’Asd Himera Bike e la Lega del Filo d’Oro. Sono intervenuti gli utenti della Lega che hanno indossato le maglie Himera Bike e donato le loro. Presenti alla conferenza, il direttore del CSI Palermo, Maurizio Polizzi, che ha preso la parola, Pippo Monticelli e Francesco Giannone, questi ultimi sempre presenti durante le gare di mtb. La giornata si è conclusa con il discorso ed i ringraziamenti finali da parte del sindaco di Termini Imerese Francesco Giunta, alla presenza del vice sindaco avv. Licia Fullone e dell’assessore alle politiche sociali Rosa Lo Bianco.

Al termine della manifestazione, un rinfresco gentilmente offerto da bar e locali termitani, tenutosi nel piazzale antistante la sala conferenza, dove il panorama mozzafiato ha fatto da scenario a tutti i presenti baciati dal sole.

views:
429
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Il culmine dell’emozione è avvenuto al momento dello scambio simbolico delle maglie tra l’Asd Himera Bike e la Lega del filo d'oro. Sono intervenuti gli utenti della Lega che...
MarsalaLive