Marsala, la Cisl vince le elezioni della Rsu – Comunali

5 seggi alla Cisl, 3 a testa a Cgil, Csa e Uil e 1 alla Confsal-Fenal - La più votata è stata Donatella Fiorito con 64 preferenze, seguita da Giuseppe Crimi 49 e Giacomo Barraco 41

Marsala – Cinque seggi per la CISL-FP, tre ciascuno a CSA Regioni Autonomie Locali, CGIL-Funzione Pubblica e UILFPL e uno alla CONFSAL-DICCAP. E’ questo il risultato delle elezioni svoltesi nei giorni scorsi per l’individuazione dei rappresentanti dei dipendenti comunali di ruolo e contrattisti nella RSU per il triennio aprile 2018 –aprile 2020.

Complessivamente hanno votato 445 dipendenti comunali a fronte dei 532 chiamati a votare (313uomini e 219 donne). I voti validi sono stati 429, mentre le schede nulle e bianche 16. Per quel che attiene i voti di lista 156 voti sono andati alla Cisl, 72 alla CSA, 78 alla Cgil, 88 alla Uil e 35 alla Confsal-Fenal.

La più votata in assoluto è stata Donatella Fiorito (Uil) con 64 preferenze, seguita da Giuseppe Crimi (Cisl) 49 e Giacomo Barraco (Cisl) 41. Questo il quadro completo degli eletti. CISL: Giuseppe Crimi, Giacomo Barraco, Dino Di Girolamo, Giuseppe Indelicato e Giuseppe Magro; CSA: Leonardo Angileri, Raimondo Parrinello e Alberto Gualtieri; CGIL: Ornella Mezzapelle, Vincenzo Milazzo e Antonella Occhipinti; UIL: Donatella Fiorito, Nicolina Garaffa e Vito Giacalone e per la CONFSAL-DICCAP: Giuseppe Pipitone. La Commissione elettorale è stata presieduta da Matilde Adamo mentre quella di seggio, composta da Antonino Barraco (vice), Massimo Accardi, Agostino Maltese e Giovanni Nizza, da Francesco Bonafede.

views:
295
ftf_open_type:
kia_subtitle:
5 seggi alla Cisl, 3 a testa a Cgil, Csa e Uil e 1 alla Confsal-Fenal - La più votata è stata Donatella Fiorito con 64 preferenze, seguita da Giuseppe Crimi 49 e Giacomo Barraco 41
MarsalaLive