Clickoso - Soluzioni di marketing digitale
Clickoso - Soluzioni di marketing digitale

Fortitudo/Libertas, un’altra formazione fra le migliori quattro della Sicilia

Anche l’under 13, allenata da Vincenzo Ferrara, prenderà parte alle semifinali di categoria in programma con gare di andata e ritorno. Non vuole mai finire l’eccellente stagione del...

Non vuole mai finire l’eccellente stagione del settore giovanile della Libertas che, dopo l’under 18 targata Fortitudo, piazza un’altra formazione fra le migliori quattro della Sicilia. Anche l’under 13, allenata da Vincenzo Ferrara, prenderà parte alle semifinali di categoria in programma con gare di andata e ritorno.

Il grande risultato è stato ottenuto grazie a una straordinaria performance della squadra che, nei quarti di finale regionale e per di più fuori casa, ha battuto il Leonardo Da Vinci infliggendo uno scarto di ben 24 punti. I ragazzi terribili della Libertas, finora imbattuti, hanno confezionato la super-prestazione al rientro dall’intervallo lungo. La spinta di coach Ferrara, negli spogliatoi, ha trasformato i giovani cestisti in piccoli leoni. Così non c’è stato nulla da fare per i palermitani di Ivan Drigo che difficilmente dimenticheranno la gara con gli alcamesi.

Nella seconda parte la determinazione e la fiducia in se stessi hanno fatto la differenza. A tratti sono diventati irrefrenabili Provenzano (24), Vitale (8) e Pipitone (6) mentre nei primi due quarti, quelli più difficili, Abbinanti (16) e Manno (12) sono stati i principali protagonisti. Grandioso risultato quindi e annata storica per la Libertas che porta due squadre alle semifinali regionali. Adesso l’under 13 dovrà vedersela con Ragusa per centrare la finalissima regionale.

Sempre con Ragusa l’under 18 ha giocato l’andata delle semifinali. Una prova a tratti commovente per i ragazzi di coach Chimenti che sono riusciti a chiudere in vantaggio il primo periodo prima di accusare la fatica nel secondo, soprattutto in difesa. In questo frangente gli iblei, sospinta da tre atleti che ben figurano anche in serie C (Dinatale, Idrissou e Simon, 58 punti complessivi)hanno preso quel margine che però non ha mai consentito loro di abbassare la guardia. Basti segnalare la zone-press a tutto campo fino all’ultimo istante del match e l’impiego quasi costante delle tre stelle.

Nulla da rimproverare ai ragazzi della Fortitudo/Libertas che hanno gettato sul parquet fino all’ultima goccia di sudore, forse anche di più. Rimbalzi e grinta infinita di Milana, bombe e regia di Genovese, velocità supersonica di Marcianò, sacrificio assoluto in difesa di Accardo, triple ed estemporaneità di Drago e Impellizzeri. A fine gara applausi a scena aperta per i ragazzi di coach Chimenti e anche qualche lacrima. Quella di ieri, infatti, potrebbe essere stata l’ultima gara interna per un gruppo cresciuto assieme da anni e che via via si sta affacciando anche in serie C. Per l’occasione si voleva regalare qualcosa di strepitoso, ma contro Ragusa tutto è stato fatto. Ottenere di più sarebbe stato certamente impossibile ma venerdì bisognerà bissare la grande prova nel ritorno di Ragusa

FORTITUDO/LIBERTAS – BASKET CLUB RAGUSA 56 – 84
18 – 16; 12 – 29 (30 – 45); 17 – 20 (47 – 65); 9 – 19 (56 – 84)

ALCAMO/BALESTRATE: Abbinanti ne,Genovese 17, Rocca ne, Marcianò 8, Accardo 6, Maniscalco, Impellizzeri 4, Milana 8, Farina 5, Drago 68. Coach: Chimenti

RAGUSA: Idrissou 18. Bocchieri, Dinatale 21, Meli 4, Simon 18, Firrinceli 10, Marletta 5, Mercarillo 5, Oliveri 1.

views:
383
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Anche l’under 13, allenata da Vincenzo Ferrara, prenderà parte alle semifinali di categoria in programma con gare di andata e ritorno. Non vuole mai finire l’eccellente stagione del...
MarsalaLive