Il Giovinetto Petrosino si laurea Campione Regionale alla Final Height di Mascalucia

“Sono felice di un grande risultato, costruito in tre anni di lavoro, su un gruppo undicenni, iniziato da mio figlio Tommaso e con il quale abbiamo conquistato prima un...”

Un finale di stagione spumeggiante per Il Giovinetto Petrosino alla Final Height di Mascalucia. Nella due giorni di strapallamano del pala Wagner di Mascalucia, si sono incontrate le vincenti dei gironi siciliani, Il Giovinetto, H. C. Mascalucia, Albatro Siracusa, Girgenti e le migliori seconde, Enna, Scicli, Kelona PA e Leali Marsala.

Nella prima giornata, la squadra di Tommaso e Onofrio Fiorino batte facilmente nei quarti, Scicli 30-17, poi Girgenti 24/16 in semifinale, e accede alla finale; combattuto invece l’altro girone dove l’ H. C. Mascalucia ha la meglio nei minuti finali sul mai domo Kelona, per poi cedere, per una rete, all’Albatro Siracusa che si conquista la finale contro il Giovinetto.

Nel pomeriggio, il Mascalucia conquista il terzo posto sul Girgenti e alle 17.30, in diretta Facebook dalla pagina FIGH SICILIA, ha inizio la finale tra Il Giovinetto Petrosino e Albatro Siracusa, con una splendida cornice di pubblico.

La gara si presenta subito avvincente, con i Petrosileni che prevalgono, ma sbagliano clamorosamente sei tiri in contropiede, permettendo ai siracusani di rimanere agganciati.

Le due formazioni rimangono in un sostanziale equilibrio per tutto il primo tempo, con Sortino mattatore dell’Albatro e Nicolas Vinci, grande trascinatore con le sue parate, e si va al riposo sul 11/12 per Il Giovinetto.

Nel secondo tempo, si mantiene l’equilibrio tra le due formazioni, con il Giovinetto sempre in testa ma che non riesce a staccare la squadra aretusea fino al 18^ minuto, poi Nicolas vinci in porta e un grande gruppo trascinato in campo da Nicola Pantaleo, piazza il primo break del + 4 ai siracusani; ormai Fabrizio Marino, Marco Ponticelli, Mario Castelli, Francesco Battello, Andrei Asimionesei, protagonisti indiscussi della loro squadra, sanno che il titolo è nelle loro mani e accelerano fino al + 8, che toglie le speranze all’Albatro e consegna con onore il titolo sul 29-23 ad un grandioso Giovinetto Petrosino.

“Sono felice di un grande risultato” – dice il tecnico Onofrio Fiorino – “ costruito in tre anni di lavoro, su un gruppo undicenni, iniziato da mio figlio Tommaso e con il quale abbiamo conquistato prima un quarto posto, nella scorsa stagione il secondo posto e, quest’anno, finalmente l’agognato titolo regionale; un risultato programmato e costruito con tanto lavoro, in prospettiva di quella che sarà la futura prima squadra del Il Giovinetto Petrosino”.

I protagonisti:
Nicolas Vinci (premiato come miglior portiere siciliano di categoria)
Nicola Pantaleo centrale
Fabrizio Marino ala sx
Marco Ponticelli terzino sx
Mario Castelli terzino dx
Andrei Asimionesei pivot
Francesco Battello ala dx
Mistretta Sergio terzino sx
Pipitone Leo pivot
Giorgio Adamo ala dx
Antonino Marino ala sx
Antonio Zerilli terzino sx
Fabio Licari portiere

Il Giovinetto Petrosino Campione Regionale Final Height Mascalucia

views:
950
ftf_open_type:
kia_subtitle:
“Sono felice di un grande risultato, costruito in tre anni di lavoro, su un gruppo undicenni, iniziato da mio figlio Tommaso e con il quale abbiamo conquistato prima un...”
MarsalaLive