Clickoso - Soluzioni di marketing digitale
Clickoso - Soluzioni di marketing digitale

“Una madre di nome Teresa” a Marsala: venerdì 1 giugno in piazza della Repubblica

Regia Vito Scarpitta, direzione artisica Enza Giacalone, coreografie Katia Civello, costumi Angela Scarpitta, direzione musicale Eugenia Sciacca, scenografie Eleonora Giacalone...

Marsala – Si chiude il tour invernale della Sipario e sopratutto il musical “Una Madre di nome Teresa” che non conosce soste e che riscuote successi in ogni luogo. Venerdì 1 giugno, alle ore 21.30, in piazza della Repubblica a Marsala.

“Una madre di nome Teresa” …per emozionarci. Lo spettacolo in occasione dei festeggiamenti del Corpus domini, è la vita di Madre Teresa di Calcutta raccontata in musica ed in prosa attraverso i suoi pensieri, le preghiere, la sua gente, il suo lavoro, la sua vita, con particolare riferimento agli aspetti più semplici e più umili: l’amore per i poveri, il lavoro, la diversità fra gli uomini, la sua gente, il suo sorriso gioioso nell’affrontare i problemi più tristi.

La storia prende le mosse dal momento in cui Madre Teresa abbandona la congregazione a Loreto e va a Calcutta. L’entusiasmo, la voglia di dare inizio alla sua missione nel nome di Dio sono subito messi a confronto con le terribili condizioni di quella parte del mondo, da sempre bisognosa d’aiuto. Le malattie, la fame, la povertà, l’incontro-scontro con le autorità religiose locali, i problemi e i dolori, i drammi dei singoli individui, sono gli elementi affrontati e svolti ora in musica ora in prosa, con il chiaro intento di far riflettere ed al tempo stesso di fare spettacolo.

Il musical non ha la pretesa di essere la storia di Madre Teresa romanzata in chiave musicale. Intende recuperare teatralmente, offrendoli al pubblico, segmenti e sentimenti “cantati, ballati e mimati” della vita di una piccola donna considerata a ragione fra le più grandi del mondo. Teresa, un uccellino illuminato dal Signore, distribuisce il suo mangime in un mare di sofferenza incommensurabile. Eppure lotta, s’ingegna, soffre, prega… e lentamente riesce a costruire, semplicemente, spargendo intorno a se amore, fede e speranza.

La semplicità è una delle sue armi preferite per combattere la povertà. Una povertà che non è soltanto quella materiale di una terra, l’India, ai limiti della sofferenza; ma è soprattutto la povertà del cuore. Giochi di luce, coreografie e musica (15 coriste live) creano ricche e suggestive ambientazioni. Il papa Francesco ha proclamato SANTA Madre Teresa, un altro motivo in piu’ per conoscere la grande MADRE!

Direzione artisica Enza Giacalone; coreografie Katia Civello, costumi Angela Scarpitta; Direzione musicale Eugenia Sciacca; Scenografie Eleonora Giacalone; aiuto regia Vito Oliva; service audio-luci Primafila di Gianmarco Scarpitta; REGIA Vito Scarpitta. Venerdì 1 Giugno ore 21.30 in piazza della Repubblica a Marsala.

Una madre di nome Teresa a Marsala - Sipario piazza della repubblica

Una madre di nome Teresa a Marsala - Sipario

views:
1363
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Regia Vito Scarpitta, direzione artisica Enza Giacalone, coreografie Katia Civello, costumi Angela Scarpitta, direzione musicale Eugenia Sciacca, scenografie Eleonora Giacalone...
MarsalaLive