“Mare d’Amare, sensibilizziamo e sorvegliamo per un turismo sostenibile”

L'8 giugno - "Guardiani della costa" è un progetto di Citizen Scienze volto alla sensibilizzazione sulla tematica della tutela e salvaguardia del litorale italiano. È promosso da Costa Crociere...

L’8 giugno si celebra il “World Ocean Day” (la Giornata mondiale degli oceani). L’evento è stato istituito dall’Onu l’8 giugno 1992 in occasione del vertice sull’ambiente di Rio de Janeiro ma solo nel 2008 le Nazione Unite hanno reso ufficiale questa importante iniziativa volta alla salvaguardia dei nostri oceani e, con loro, del nostro pianeta. In tutto il pianeta, con il coinvolgimento di milioni di persone, si svolgono eventi di sensibilizzazione che puntano i riflettori sull’importanza che gli oceani hanno per tutti gli esseri viventi e sul loro grave stato di salute.

Le classi dell’Indirizzo Tecnico Turistico dell’IISS “Sciascia e Bufalino” di Erice hanno aderito al progetto “Guardiani della Costa” e, in occasione del “World Oceans Day 2018”, hanno organizzato l’evento “MARE D’AMARE – sensibilizziamo e sorvegliamo per un turismo sostenibile”.

“Guardiani della costa” è un progetto di Citizen Scienze volto alla sensibilizzazione sulla tematica della tutela e salvaguardia del litorale italiano. È promosso da Costa Crociere Foundation in collaborazione con partner scientifici: Osservatorio Ligure Pesca e Ambiente, Scuola di Robotica.

Il progetto Guardiani della costa e l’evento “MARE D’AMARE” del Tecnico Turistico “Sciascia e Bufalino” di Erice hanno lo scopo di educare gli studenti e condividere con la cittadinanza tutta l’attenzione alla cura del patrimonio naturale della costa italiana e, in particolare, del litorale che lambisce i comuni trapanesi (da San Vito alla Torre di Ligny di Trapani). Dopo una prima fase informativa svolta in aula, gli studenti, coordinati dai docenti/tutor Antonina Maiorana, Francesco Amico e Patrizia Sinatra, hanno effettuato delle uscite sul campo per monitorare alcuni dei tratti di costa del litorale adottato e un’indagine sulle specie ittiche aliene presso il mercato ittico di Trapani. I dati rilevati sono stati caricati sull’App “#Guardiani della Costa”. Sulle spiagge è stata osservata la presenza di rifiuti di vario genere ma soprattutto di plastica, riutilizzata nella terza fase del progetto per la creazione di oggetti artistici che saranno presentati in occasione dell’evento MARE D’AMARE (Lungomare Dante Alighieri, 8 giugno 2018, ore 17:30 – 19:30).

Programma:

Giorno 8 Giugno circa 50 studenti del Tecnico Turistico “Sciascia e Bufalino” di Erice faranno un TOUR del tratto della costa da loro adottato sostando nei punti più frequentati da bagnanti e turisti (San Vito lo Capo, Cornino, Lido Valderice, Torre di Ligny) per sensibilizzarli al rispetto e alla salvaguardia del NOSTRO Mare. Nel tardo pomeriggio, presso la spiaggia del Lungo Mare Dante Alighieri sita nel comune di Erice, il gruppo sarà raggiunto da altri studenti delle seconde classi. Qui, fino al tramonto, le autorità locali, il Dirigente Scolastico, i docenti, le scuole e le associazioni invitate interverranno sulla tematica. Nel corso della manifestazione saranno esposti gli oggetti realizzati dagli studenti grazie al riutilizzo dei rifiuti in plastica trovati nelle spiagge e saranno intervistati bagnanti e partecipanti. L’evento sarà allietato da vari momenti di recitazione, musica e giochi. I docenti che stanno coadiuvando l’evento sono Antonina Maiorana, Elena Bettini, Angela La Porta, Caterina Alastra, Francesco Amico, Rita Asaro e Cettina Mistretta.

MANIFESTO_SCIASCIA E BUFALINO

views:
199
ftf_open_type:
kia_subtitle:
L'8 giugno - "Guardiani della costa" è un progetto di Citizen Scienze volto alla sensibilizzazione sulla tematica della tutela e salvaguardia del litorale italiano. È promosso da Costa Crociere...
MarsalaLive