Petrosino, stato di agitazione dei lavoratori: la replica del sindaco

Gaspare Giacalone: “Sono sorpreso, ma confermo la totale disponibilità dell’amministrazione - Bastava semplicemente chiedere un incontro e avremmo spiegato che per gli straordinari...”

Petrosino – Con riferimento alla dichiarazione di stato di agitazione sindacale dei lavoratori dipendenti del Comune di Petrosino, proclamata con un comunicato diramato ieri, il Sindaco Gaspare Giacalone rilascia la seguente dichiarazione:

“Bastava semplicemente chiedere un incontro e avremmo spiegato che per quanto riguarda gli straordinari, compresi quelli elettorali, l’ufficio ragioneria ha sostanzialmente completato il pagamento. Con riferimento, invece, alla produttività per l’anno 2016, evidentemente sfugge ai rappresentanti sindacali che la Delegazione Trattante era già stata convocata e che le somme da ripartire sono state già quantificate. Per l’anno 2017, poi, si sta procedendo a convocare la Delegazione Trattante. Rispetto all’anno 2018 si fa presente, senza timori di smentita, che l’Ente provvederà a tutti gli adempimenti previsti dalla normativa. Infine, le somme relative alla produttività 2014/15 è tuttora al vaglio degli uffici competenti, per la necessaria attività di controllo, e che si è disponibili a riferire nelle sedi appropriate. Sebbene sorprende la dichiarazione dello stato di agitazione senza alcuna preventiva richiesta di dialogo, confermo la totale disponibilità dell’amministrazione a un incontro per chiarire ulteriormente e più in dettaglio ogni questione”.

views:
823
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Gaspare Giacalone: “Sono sorpreso, ma confermo la totale disponibilità dell’amministrazione - Bastava semplicemente chiedere un incontro e avremmo spiegato che per gli straordinari...”
MarsalaLive