Politiche sociali, anche per il 2018 il comune di Petrosino promuove l’assegno civico

Via libera della giunta. Pubblicato all’albo pretorio l’avviso - “L’obiettivo dell'amministrazione è quello di continuare ad attuare interventi mirati ai bisogni dei cittadini che vivono gravi disagi...”

Petrosino – Anche per il 2018 il comune di Petrosino promuove l’assegno civico. La relativa delibera, proposta dal vicesindaco e assessore alle politiche sociali, Marcella Pellegrino, è stata approvata, nei giorni scorsi, dalla giunta. L’avviso e il modello per la presentazione delle domande sono stati pubblicati all’albo pretorio on line e sono disponibili all’ingresso del Municipio, oppure scaricabili dal sito internet comunale www.comune.petrosino.tp.it.

“L’obiettivo della nostra amministrazione – evidenzia il vicesindaco Pellegrino – è quello di continuare ad attuare interventi mirati ai bisogni dei cittadini che vivono gravi disagi sociali, con forme di intervento orientate a una logica che non sia di mero assistenzialismo, ma di tutela della dignità dei beneficiari e di esaltazione di un ruolo attivo che gli stessi possono avere nell’ambito del comune, al fine di consentire agli stessi un percorso di crescita e utilità sociale”.

Le domande per chiedere e ottenere il beneficio dovranno essere presentate entro il 18 giugno. Le domande potranno essere presentate direttamente all’ufficio protocollo del comune, oppure inviate tramite posta elettronica. Coloro che si collocheranno utilmente in graduatoria verranno impiegati nella manutenzione del verde pubblico, nel servizio di aiuto domestico in favore di persone anziane sole e soggetti disabili, nonché nella pulizia degli edifici pubblici. L’avviso è rivolto alle persone di età compresa tra i 18 e i 64 anni disoccupati o inoccupati, in possesso dei requisiti di ammissibilità. All’istanza deve essere allegata l’attestazione Isee in corso di validità e relativa al nucleo familiare del richiedente. L’assegno civico, per ogni utente, avrà una durata massima di tre mesi e sarà pari a un compenso forfettario di 350 euro al mese, a fronte di una prestazione lavorativa di 60 ore mensili.

views:
331
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Via libera della giunta. Pubblicato all’albo pretorio l’avviso - “L’obiettivo dell'amministrazione è quello di continuare ad attuare interventi mirati ai bisogni dei cittadini che vivono gravi disagi...”
MarsalaLive