Giacomo Tranchida è il nuovo sindaco di Trapani: ha stravinto con oltre il 70% al primo turno

"Una responsabilità in più che avrò nel governare una città dove tante sono le attese". Si è tornato a votare dopo l'elezione choc dell'anno scorso quando al ballottaggio non si raggiunse...

Trapani – A Trapani si è tornato a votare dopo l’elezione choc dell’anno scorso quando al ballottaggio non si raggiunse il quorum dei votanti necessario per eleggere sindaco l’unico candidato che era rimasto in corsa dopo il ritiro del suo avversario (Girolamo Fazio), travolto da un’inchiesta di corruzione nel pieno della campagna elettorale. Erano cinque questa volta i candidati a sindaco: Giacomo Tranchida (Centrosinistra), Vito Galluffo (Forza Italia), Bartolo Giglio (Lega), Giuseppe Mazzonello (Movimento 5 Stelle) e Peppe Bologna (lista civica).

A Trapani hanno votato 59.925 aventi diritto al voto, una percentuale che sfiora il 60%. Giacomo Tranchida ha stravinto, al primo turno ha conquistato la poltrona di sindaco con il 70%. Il candidato del Movimento 5 Stelle Mazzonello si è fermato al 12%. Bartolo Giglio della Lega con il 2%, Galluffo del centrodestra si è piazzato secondo con il 13%. Ultimo Peppe Bologna, anche lui con il 2%. Tranchida conterà su una maggioranza di circa 18 consiglieri comunali. Un ottimo risulatato, quindi, anche per le liste a lui associate.

Giacomo Tranchida: “Una responsabilità in più che avrò nel governare una città dove tante sono le attese“.

views:
1565
ftf_open_type:
kia_subtitle:
"Una responsabilità in più che avrò nel governare una città dove tante sono le attese". Si è tornato a votare dopo l'elezione choc dell'anno scorso quando al ballottaggio non si raggiunse...
MarsalaLive